07 Novembre 2016  09:49

Il terremoto non ferma la produzione

Anna Montalbetti
Il terremoto non ferma la produzione

Il drammatico sisma del centro Italia non ha colpito sedi e stabilimenti delle aziende di cucine ed elettrodomestici

Nel dramma del sisma che da agosto continua a far tremare l’Italia centrale, e i cui più recenti episodi non hanno provvidenzialmente portato come conseguenza alcuna vittima, c’è un’altra buona notizia da riportare.

Le aziende produttrici di cucine ed elettrodomestici ubicate nelle zone interessate dal terremoto o nelle vicinanze di esse non hanno subito danni per quanto riguarda gli impianti industriali. Ciò significa che la produzione non è stata interrotta, continua anzi a pieno ritmo e rimangono confermati ordini, impegni e obiettivi prefissati. Tale garanzia arriva dalle aziende sulla costa marchigiana e abruzzese, come Scavolini, Aster, il gruppo Colombini e Aran Cucine, e anche da quelle più all’interno, come il gruppo Lube, Faber, Elica, Whirlpool Group e Indesit Group.

Proprio quest’ultima ha dichiarato a e-duesse: "Al momento, a parte la preoccupazione o lo spavento, non registriamo danni a persone e a strutture, per cui i piani produttivi stanno procedendo in modo regolare. Ovviamente il buon senso e la comprensione dei manager sono un importante supporto per coloro che stanno vivendo un forte disagio".

Sempre a e-duesse Riccardo Remedi, managing director di Faber, ha descritto così la situazione: “Abbiamo vissuto e continuiamo a vivere questi giorni con grande fermento e agitazione, anche se per fortuna gli stabilimenti e gli uffici di Faber non hanno risentito di questi avvenimenti. Le nostre fabbriche continuano a produrre e la sede centrale continua a operare nel mercato. Abbiamo naturalmente sospeso l’attività il 26 ottobre, per permettere a tutte le persone che lavorano in Faber di poter stare insieme alle loro famiglie in un momento così drammatico. Considerata l’entità delle scosse che hanno interessato la nostra zona, vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà alle altre aziende ma soprattutto alle tante persone che devono far fronte ai danni causati dal sisma”.

 

 

Contenuti correlati : sisma terremoto cucine elettrodomestici Scavolini Aster gruppo Colombini Aran Cucine Lube Faber Elica Whirlpool Group e Indesit Group produzione fabbriche

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Agosto 2019
    Un business a tinte verdi
    La sostenibilità è un valore fondamentale per il canale e un’opportunità di arricchimento per l’intera filiera,...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy