19 Gennaio 2015  12:31

La toscana Municchi in difficoltà

Anna Montalbetti
La toscana Municchi in difficoltà

Parte dei dipendenti era già stata trasferita nella Karat Kitchen

Da Arezzo, dove è ubicato il produttore Municchi Cucine, arrivano notizie sulla situazione di difficoltà in cui si trova l’azienda, che alcuni mesi fa aveva trasferito parte dei dipendenti (50) nella nuova società Karat Kitchen. Come riportato anche dal quotidiano “La Nazione” e da altri mezzi di comunicazione del territorio, secondo alcuni responsabili dei sindacati della zona, intervistati sull’argomento, la Karat Kitchen entro la fine dello scorso anno o comunque l’inizio del 2015 avrebbe dovuto assorbire i dipendenti rimasti nella Municchi Cucine (60). Ma ciò non è accaduto a causa del venire meno di un’importante commessa da parte, sembra, di Mondo Convenienza: “Il cliente sarebbe dovuto transitare da Municchi a Karat Kitchen dando la possibilità di assorbire tutti i dipendenti. Invece a ottobre Mondo Convenienza ha mollato ed è venuto meno il lavoro” ha spiegato a “La Nazione” Antonella Pagliantini, segretario della Fillea Cgil di Arezzo. Il quotidiano informa che all’inizio di gennaio la Municchi “ha presentato il concordato liquidatorio, mentre la Karat sta continuando a lavorare cercando di aprirsi nuove strade sul mercato estero”.

Contenuti correlati : Municchi difficoltà Karat Kitchen Arezzo trasferimento Mondo Convenienza dipendenti
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Dicembre 2020
    Raccontare storie
    Questo che avete tra le mani è il terzo appuntamento dedicato all’innovazione e al design, esempio concreto dei passi...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy