22 Agosto 2012  11:06

Nel 1° semestre prezzi degli immobili ancora in flessione

PCAM
Nel 1° semestre prezzi degli immobili ancora in flessione

Secondo Nomisma, il calo su base annua è stato del 3-4%

Il report dedicato all’offerta di immobili nel primo semestre del 2012, realizzato dalla società di studi economici Nomisma, indica che i prezzi medi degli immobili calano del 2% per abitazioni e uffici e dell’1,6% per i negozi rispetto al primo semestre del 2011. Su base annua la flessione si aggira attorno al 3-4%. Negli ultimi quattro anni il calo dei valori immobiliari ha raggiunto il 10,5% per abitazioni e uffici e l’8% per i negozi. Se la domanda si concentra su metrature basse, tra i 45 e i 70 metri quadri, l’offerta invece va dai 70 agli oltre 120 metri quadri. Il 33,6% delle abitazioni è da ristrutturare ma la domanda non sembra orientarsi verso queste tipologie. L’85% delle abitazioni è riconducibile alle classi energetiche più basse, come la D e la G, a testimonianza dell’arretratezza del patrimonio abitativo italiano. I tempi medi di vendita si aggirano tra i sette e i nove mesi per le abitazioni e gli otto mesi per i negozi. Nel periodo considerato si è abbassata la quota di spesa che è possibile coprire tramite un mutuo: se nel primo semestre dello scorso anno si trattava del 66,3%, nel primo semestre del 2012 si è scesi al 51,7%, segnale della costante stretta creditizia.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Marzo 2020
    Consumatori? No, persone
    Il termine consumatore? Sorpassato. E cliente? Anche. Oggi è più semplice parlare di “persone”, singoli individui...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy