11 Settembre 2019  12:12

Smeg, continua il connubio con l’arte

Roberta Broch
Smeg, continua il connubio con l’arte

Gli amanti, di Giulio Romano

Il marchio di elettrodomestici è sponsor tecnico della mostra di Giulio Romano: Arte e Desiderio alla Fondazione Palazzo Te di Mantova

L’interesse di Smeg per il mondo dell’arte viene confermato ancora una volta. L’azienda è, infatti, sponsor tecnico della mostra di Giulio Romano: Arte e Desiderio che avrà luogo nelle stanze di Palazzo Te di Mantova dall’8 ottobre al 6 gennaio 2020 (nella foto un’opera dell’artista). Sarà, inoltre, sponsor dell’ampio calendario di mostre e attività programmato per l’anno corrente dalla Fondazione Palazzo Te e ha partecipato attivamente alla rifunzionalizzazione degli spazi decisa dall’amministrazione sotto l’operato di ricerca di Stefano Baia Curioni. Punto di incontro tra Smeg e Palazzo Te è la volontà di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale italiano, traslando l’amore per il prodotto made in Italy in quello per la salvaguardia dei tesori artistici del territorio nazionale, sostenendo le eccellenze locali su un piano internazionale.

Contenuti correlati : Palazzo Te Giulio Romano Smeg Mantova

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy