18 Luglio 2008  00:00

Zow: presentata la nuova collaborazione con Verona Fiere

BIsf

La fiera nel 2009 lascerà Pordenone alla ricerca di più spazio e maggiori servizi

È stata presentata a Milano l’edizione 2009 di Zow, Salone professionale della subfornitura per l’industria del mobile e dell’arredamento d’interni, che per la prima volta si terrà a Verona lasciando la sede storica di Pordenone. “Dopo tante esperienze di successo”, ha dichiarato Peter H. Meyer (nella foto), fondatore di Zow, “decidere di cambiare non è stato semplice, ma necessario, pensando sia al futuro della manifestazione sia alle esigenze di un settore, quello dell’arredamento, nei confronti del quale sentiamo delle forti responsabilità”. Sempre secondo Meyer, i vantaggi legati al cambio di città e di quartiere fieristico sono numerosi, a cominciare dalla posizione di Verona rispetto ai principali centri produttivi italiani ed europei, fino al layout e alle dimensioni degli spazi espositivi a disposizione. Sui progetti di espansione futura di Zow, comunque, “non abbiamo intenzione di allargarci a tal punto da snaturare l’essenza di una manifestazione raccolta” ha spiegato Romano Ugolini, rappresentante commerciale di Zow Italia; “vogliamo infatti recuperare più spazio soprattutto per i servizi al pubblico e per dar vita anche a mostre e iniziative culturali che sappiano attirare l’attenzione sempre maggiore di architetti, designer e prescrittori, cosa che di fatto a Pordenone non era possibile”. Per lo Zow saranno occupati, all’interno della fiera di Verona, quattro padiglioni disposti a quadrilatero, in modo tale che nessuno sia periferico rispetto agli altri, “garantendo così il pregio di tutte le postazioni che andremo a vendere ai nostri espositori” ha sottolineato Ugolini.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Da insegna a brand
    Se da un lato l’industria non smette di investire per costruire un’identità di marca importante - e le numerose...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 30 Settembre 2010
    Made in, la legge procede in Europa
    La commissione per il Commercio internazionale del Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza – 19 voti a favore, 2 contrari e 2...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy