02 Maggio 2016  09:29

Bene il Q1 di Amazon e in profit

Elena Reguzzoni
Bene il Q1 di Amazon e in profit

Le vendite nelle aree internazionali sono cresciute del 23,5%, i prodotti hitech e durevoli/semidurevoli del 31%

Nel primo trimestre le vendite di prodotti fisici di Amazon hanno toccato quota 20,58 miliardi di dollari registrando così un salto del 20% sul pari perimetro del 2015. Le vendite derivanti dal marketplace, quindi da merchant terzi che usano la piattaforma del colosso di Seattle, è arrivata a quota 48% vs 44% del Q1 2015, questo ha anche aumentato le entrate di aamzon derivanti dalle relative commissioni. Bene anche la vendita di altri servizi, in testa quelli di cloud service che hanno registrato un segno più a tre digit. In totale il fatturato netto del Q1 2016 è stato di 29,13 miliardi di dollari in aumento di oltre il 28% anno su anno. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 513 milioni di euro a fronte di una perdita di 57 milioni di euro del Q1 2015. Il Nord d’America ha riportato vendite per 17 miliardi di dollari in crescita di circa il 27%. Quest’area da sola rappresenta oltre il 58% del giro d’affari di Amazon. I mercati definiti internazionali hanno prodotto vendite per 9,57 miliardi di dollari, in crescita del 23,5%, arrivando a rappresentare il 33% del fatturato totale. Il colosso dell’ecommerce ha anche precisato che le vendite derivanti dai prodotti hitech e da altri prodotti durevoli e semidurevoli sono andate particolarmente bene: +32% in Nord America e +31% nelle aree internazionali. Le entrate derivanti dall’area media in entrambi i cluster hanno invece riportato un segno più ma vicino al 7%.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.