10 Dicembre 2015  09:27

“Dopo 7 anni sarà un Natale a segno più”

Elena Reguzzoni
“Dopo 7 anni sarà un Natale a segno più”

Carlo Sangalli

Confcommercio stima una crescita della spesa per i regali del 5% e dei consumi totali per la festività dell’1,3%

Come ogni anno Mariano Bella, responsabile dell'Ufficio Studi di Confcommercio ha tracciato le previsioni circa lo shopping natalizio e anche dalla confederazione guidata da Sangalli arriva una stima positiva tanto che lo stesso presidente ha commentato: “Dopo 7 anni sarà un Natale a segno più”. Nel dettaglio il Centro Studi prevede una crescita complessiva dei consumi dell'1,3% rispetto allo scorso anno, grazie anche all'aumento dell'1,6% dell'ammontare delle tredicesime. La spesa per i regali è stimata per 10 miliardi pari a 166 euro a persona, quindi un giro d’affari in aumento sul pari periodo 2014 del 5%. “Certo, i livelli pre-crisi restano ancora lontani: la spesa per i regali addirittura del 30% rispetto al 2009, ma i dati parlano comunque chiaro: anche se fragile, la ripresa c'è” ha commento Mariano Bella.

Contenuti correlati : Sangalli Mariano Bella consumi Natale Confcommercio regali shopping

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.