16 Ottobre 2015  10:12

Esprinet cede i negozi “Rosso Garibaldi”

Aldo Cattaneo
Esprinet cede i negozi “Rosso Garibaldi”

Si tratta della rete di 5 punti vendita creata in passato dalla controllata Celly per la vendita di accessori telco

Esprinet S.p.A. ha perfezionato, tramite la propria controllata Celly S.p.A., la vendita del ramo d’azienda Divisione Retail “Rosso Garibaldi” attiva nella vendita al dettaglio di accessori per la telefonia mobile. Tale ramo d’azienda comprende i 5 punti vendita ad insegna “Rosso Garibaldi” - ivi inclusi i n. 20 dipendenti - presso altrettanti centri commerciali a Milano, Roma, Grugliasco (TO), Marghera (VE) e Vimodrone (MI). Il controvalore dell’operazione è pari a 0,7 milioni di euro, di cui 100mila euro a titolo di goodwill. L’acquirente, RossoGaribaldi S.p.A., è una società da poco costituita con l’obiettivo di porsi come polo aggregante nel panorama nazionale della vendita retail di accessori per iniziativa di Claudio Gottero, precedentemente amministratore delegato di Celly S.p.A.. Il fatturato realizzato dai negozi nei primi 9 mesi del 2015 è pari a circa 900.000 euro. L’operazione si inquadra nell’ambito della strategia di focalizzazione del Gruppo Esprinet sull’attività distributiva e di conseguente dismissione delle attività ritenute “non core”. La cessione avrà effetto indicativamente a decorrere dal 31 ottobre 2015 e, comunque, nel rispetto del termine fissato dall’art. 47 della Legge n. 428/90 per le necessarie procedure sindacali.

 

Contenuti correlati : accessori telco Rosso Garibaldi punti vendita Celly Esprinet telefonia mobile Claudio Gottero

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.