23 Giugno 2015  09:33

Gli acquisti on line sono stagionali

Elena Reguzzoni
Gli acquisti on line sono stagionali

Nel Q4 2014 IT, telefonia ed eldom erano le categorie con le maggiori share d’acquisto liquido, nel Q1 2015 primeggiano libri, viaggi e abbigliamento

Gli acquisti online hanno attratto 16,9 milioni di individui nell’ultimo trimestre, ovvero il 55,1% degli italiani che accedono a Internet in Italia, mentre gli individui che acquistano online almeno 3 volte ogni trimestre sono 11 milioni, il 36,0% degli utenti Internet e compongono il segmento degli acquirenti abituali, responsabili dell’88% del valore degli acquisti. L’attenzione degli acquirenti, in questo trimestre, sembra essere rivolta alle categorie di prodotto per la bella stagione. E le categorie che hanno visto un incremento negli acquisti sono direttamente collegate al tempo libero, come i libri e i biglietti per i viaggi in testa con una quota di acquisti pari rispettivamente tra gennaio e marzo del 15,4% e 13,1%. Seguono i capi d’abbigliamento con una share of checkout del 13,5%. I prodotti IT e la telefonia si piazzano il 5° e 6° posizione con una quota del 6,5% e 6,1%. La CE e il ged li troviamo persino al 13° e 14° posto. Una differenza marcata rispetto agli acquisti registrati sotto Natale, in cui primeggiava la categoria di PC e tablet con il 16,1% sul totale degli acquisti online, seguiva con il 12,9% la categoria degli smartphone e in terza posizione si trovano gli elettrodomestici con il 12,1%. D’altronde i cambi di stagione da sempre condizionano la scelta di acquisto dei consumatori, questo avviene anche nello shopping on line. Sono questi alcuni dei risultati più salienti presenti nella quinta rilevazione trimestrale condotta tra gennaio e marzo dal titolo “eCommerce Index – Evoluzione degli acquisti degli italiani”, promossa da Netcomm con il supporto di Human Highway. La frequenza media di acquisto nell’ultimo trimestre è stata pari a 3,4 transazioni per acquirente nei tre mesi (poco più di una al mese).
 La diversa frequenza di acquisto consente di distinguere tra acquirenti abituali (almeno una volta al mese) e acquirenti sporadici (uno o due acquisti nel trimestre). Tale segmentazione mostra che il mercato è sostanzialmente guidato dal segmento degli acquirenti abituali: 11 milioni di individui che generano la quasi totalità del valore del Net Retail. Il valore della spesa è quasi equamente ripartito tra gli acquisti di servizi e beni digitali e prodotti fisici. Tra i 16,9 milioni di acquirenti online degli ultimi tre mesi si rileva che uno su dieci, ad aprile 2015, ha effettuato un acquisto tramite uno Smartphone (via Web o, più frequentemente, via App) e che la quota di acquisti da Smartphone cresce del 67% rispetto all’anno scorso. La quota di acquisti da Tablet cresce a un ritmo più contenuto rispetto agli Smartphone: solo del 28% rispetto all’anno scorso.

Contenuti correlati : stagionali acquisti on line telefonia eldom libri viaggi abbigliamento

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.