17 Marzo 2016  09:26

“La forza promozionale non si attenuerà”

Elena Reguzzoni
“La forza promozionale non si attenuerà”

Stefano Belingheri

Per Stefano Belingheri, dg di GRE, fino a quando i player che dettano le attuali tendenze – tra cui il leader - saranno i primi artefici dell’aumento indiscriminato non ci saranno decelerazioni

 

“Oggi gli interlocutori di mercato che dettano le attuali tendenze – tra cui il leader - sono i primi artefici dell’aumento indiscriminato della forza promozionale: ne deduciamo che tale dinamica non si attenuerà”. Questo è il punto di vista di Stefano Belingheri sull’eccesso di promozionalità, una dinamica che anche per il direttore generale di GRE non è destinata a evidenti inversioni di tendenza: “consolidando nel consumatore l’idea –assolutamente sbagliata- che i prezzi continueranno ad abbassarsi all’infinito. Sarebbe una conseguenza negativa per tutta la filiera. Come già accaduto ci saranno tentativi per attenuare questa aggressività promozionale, con attività di bundle che –se non altro- lasceranno intatto il prezzo. Sarebbe un primo passo positivo, e da qui si potrebbe iniziare a lavorare per differenziare attività e posizionamento delle insegne, ad oggi –nell’opinione del consumatore- tutte troppo simili tra loro” afferma il manager che poi conclude: “L’industria è un soggetto attivo di questa dinamica, d’altronde -come il canale- ha target ben precisi da raggiungere. Ho tuttavia difficoltà a credere che –come qualcuno sostiene- il ruolo dell’industria sia marginale. Tutt’altro: senza gli investimenti dell’industria certe iniziative promozionali non potrebbero proprio avere luogo. Questi contributi – ed è ciò che penso - dovrebbero tuttavia essere meglio bilanciati e supportare in modo più incisivo formazione al trade ed informazione al consumatore sulle feature dei nuovi prodotti. Si eviterebbero così ulteriori rischi per il canale”.

Contenuti correlati : Belingheri promozioni GRE prezzi trade canale

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.