14 Gennaio 2015  11:59

“Natale positivo, anche se a velocità diverse”

Elena Reguzzoni
“Natale positivo, anche se a velocità diverse”

Luciano Tisiotto

Questo periodo di picco si chiude con una crescita in casa Ires-SME, con categorie anche con ottime performance, ped in testa

Luciano Tisiotto, direttore commerciale di Ires-SME, realtà multispecialista socia del consorzio Elite, conferma che è stato archiviato un Natale con il segno più: “certo non brillante, ma positivo di certo. Tra l’altro il nostro è un bilancio positivo nonostante ci siamo dovuti confrontare con una forte concentrazione di attività promozionali molto forti: a cominciare dai due big si è fatto di tutto per portare a casa il risultato a Natale. Ciò nonostante è evidente che le corse allo shopping di un tempo anche a Natale non si rivedranno più e quindi i confronti vanno cambiati, come le analisi”. Secondo il manager infatti anche il Natale ha confermato che ormai il sell out segue velocità diverse anche da una settimana all’altra e da un segmento all’altro e questo ovviamente impone logiche di analisi e di gestione diverse rispetto a un tempo, come complessità diverse. A parte ciò: “la categoria che è stata più brillante è stata quella del ped che non abbiamo timone di dire che nei nostri store è andata molto bene e anche su segmenti alti. I timori su questa categoria c’erano, ma la nostra scelta d’investimento importante su una proposizione completa e profonda è stata ripagata. Molto bene anche l’home audio che ci ha regalato batture di scontrino interessanti, al contrario di altre categorie – in primis il tv – dove invece il mix di vendita nonostante i nostri sforzi si è concentrato su fasce più basse”. Bene anche ged e accessori. Il reparto che ha in qualche modo ‘deluso’ a Cessalto è stato quello della telefonia “dove abbiamo probabilmente anche pagato molto la pressione della concorrenza, Apple Store in testa”. In termini generale quindi traffico a segno più, buon tasso di conversione, “ma ripeto soprattutto in certi settori la battuta dello scontrino è stato in calo sull’anno precedente: la crisi morde ancora, però non possiamo certo lamentarci visto che chiudiamo con il dicembre un anno positivo, sia sul canale della ridistribuzione sia su quello diretto e l’anno si aperto con vendite interessanti” ha concluso Tisiotto.

Contenuti correlati : Ires-SME crescita ped Elite Natale positivo shopping

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.