23 Marzo 2016  11:01

“Siamo ancora in tanti a fare questo mestiere”

Elena Reguzzoni
“Siamo ancora in tanti a fare questo mestiere”

Giancarlo Nicosanti

Questa è la ragione principale perché oggi nel canale si combatte quella che Giancarlo Nicosanti definisce “la nostra guerra dei poveri”

Giancarlo Nicosanti, a.d. di SGM distribuzione, non ha dubbio: oggi le insegne devono confrontarsi con consumatore molto più maturo, “che pondera la sua decisione di un acquisto, che valuta e poi decide lui soprattutto dove comprare, se online o in negozio. Oggi il mercato lo fa veramente lui, perché oggi tutto è trasparente, non ha più bisogno di noi se non ne gliene diamo delle ragioni valide e noi gliene diamo sempre meno. Non penso francamente che questo cambierà nel breve: siamo tutti impegnati a combattere la nostra guerra dei poveri”. Un confronto competitivo giocato oggi come ieri infatti sulle promozioni: “non ci sono infatti le condizioni per un’inversione di tendenza, a cominciare da un mercato che possa permettersi di ridurre le promozioni e quindi di caricarsi il più che concreto rischio di vendere meno. La verità è che c’è stata una concentrazione, ma siamo ancora in tanti a fare questo mestiere e sono ancora tantissimi i negozi che si dividono un mercato che rimane di 14 miliardi”.

Contenuti correlati : Giancarlo Nicosanti SGM distribuzione consumatore promozioni negozi

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.