09 Dicembre 2015  12:08

Un Natale online da 3,5 miliardi di euro

Gianfranco Caccamo
Un Natale online da 3,5 miliardi di euro

Gli acquisti natalizi via web cresceranno in Italia del 16% rispetto al 2014. Si acquisteranno soprattutto prodotti tecnologici. È quanto emerge dall’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm

Da più parti si evidenzia che dopo anni di forte crisi e di incertezza, i consumatori stanno tornando a effettuare acquisti, soprattutto nel periodo centrale dell’anno, ovvero le festività natalizie. Infatti se quest'anno la spesa mensile delle famiglie è cresciuta dello 0,8% rispetto all'anno scorso, quella per i regali natalizi sembra riscontrare la stessa tendenza: secondo Confcommercio crescerà del 5% rispetto al 2014. E l’ecommerce avrà ancora una volta un ruolo principale, ne è certo l’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm - School of Management del Politecnico di Milano. «Per questo Natale (nei mesi di novembre e dicembre) saranno spesi online oltre 3,5 miliardi di euro (oltre il 20% della domanda online annuale), con una crescita del 16% rispetto al 2014» afferma Alessandro Perego, Direttore degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano. «Per il periodo natalizio saranno 27 milioni gli ordini conclusi via Internet, a testimonianza di un utilizzo sempre più consapevole del canale da parte dei consumatori italiani». Un segnale in questo senso è arrivato dal Black Friday, il fenomeno dei “pazzi acquisti” e delle forti promozioni del dopo Giorno del Ringraziamento, che dà il via negli Usa allo shopping natalizio, sta diventando anche nel nostro Paese un appuntamento importante. Secondo l’Osservatorio, quest’anno “alcuni operatori hanno realizzato in due giorni oltre il 5% del totale fatturato online, circa 10 volte il valore delle vendite registrate nello stesso intervallo di tempo in altri periodi dell’anno”. Per quanto riguarda la tipologia di regali che verranno fatti i prodotti tecnologi hanno sempre un grande appeal e rappresenteranno la maggior parte dei doni acquistati online. Sotto l’albero ci saranno smartphone, ma anche smartwatch, tv e tablet. Seguiranno abbigliamento (borse e gioielli in primis), oggetti di design e cosmetici. Ma anche libri (sia fisici sia ebook), i giocattoli e i prodotti enogastronomici di nicchia. In più “Da quest’anno si ricorrerà sempre più al canale online per addobbare casa con decorazioni natalizie uniche e originali e per acquistare cibo legato alla tradizione (panettone, torrone, frutta secca) o vino (spumante), in vista del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno." rivela Riccardo Mangiaracina, Direttore dell'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - Politecnico di Milano. Sul fronte dell’offerta, l’osservatorio evidenzia che “i player prestano sempre più attenzione a garantire un’esperienza d’acquisto funzionale, piacevole ed emozionale. Sono numerosi i casi di operatori online che hanno creato selezioni speciali per il Natale, in cui il web shopper alla ricerca del regalo perfetto può navigare per categorie - per sesso (lui, lei), per età (bambini, ragazzi, adulti) e per fascia di prezzo. Inoltre sono diversi i siti eCommerce che hanno sposato progetti particolari per stimolare l’acquisto online”. Fioccano iniziative come la personalizzazione di capi di abbigliamento, la possibilità di acquistare gift card da regalare, le consegne lampo (in un giorno), l’offerta di confezioni regalo con messaggi d’auguri (cartacei o musicali) e la proposta di sconti speciali per ogni giorno dell’avvento.

 

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.