04 Febbraio 2015  12:20

Un “impresa straordinaria” di Monclick per Unicef

Gianfranco Caccamo
Un “impresa straordinaria” di Monclick per Unicef

La campagna di solidarietà lanciata nel periodo natalizio dal sito ecommerce a sostegno del programma di lotta alla malnutrizione ha raccolto 17 mila euro

Sono 17 mila euro i fondi raccolti da Monclick nell’ambito dell’attività solidale, a sostegno di #impresastraordinaria, programma di lotta alla malnutrizione promossa dall’Unicef, che il sito di ecommerce ha lanciato lo scorso novembre e che si è conclusa il 28 dicembre. Una campagna alla quale hanno aderito molte aziende (Acer, AEG, Alcatel, Asus, Brother, Canon, D- Link, Electrolux Rex, Epson, Gaggia, Haier, Hisense, Hoover, HP, Huawei, Netgear, Nokia, Olimpia Splendid, Samsung, Smeg, Sony Mobile, Xerox) e che ha permesso di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di 88.000 bustine di alimento terapeutico destinati ai bambini del Sud Sudan e della Repubblica Centrafricana, due paesi gravemente colpiti dai conflitti e dalle crisi alimentari. In Sud Sudan 235.000 bambini sotto i 5 anni soffrono di malnutrizione acuta grave, mentre 2,4 milioni di bambini nella Repubblica Centrafricana sono colpiti da una profonda crisi umanitaria. E come sottolinea Monclick “è dimostrato che l’80% dei bambini con malnutrizione acuta-grave possono essere curati utilizzando alimenti terapeutici pronti all’uso, che li aiutano a riprendere rapidamente peso. E le 88 mila bustine di alimento terapeutico che sarà possibile garantire grazie alla campagna sostenuta da Monclick, contribuiscono al grande impegno dell’UNICEF per realizzare una vera e propria #impresastraordinaria: combattere la malnutrizione infantile a livello globale”.

Contenuti correlati : Unicef solidarietà alimento Monclick ecommerce campagna

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.