21 Settembre 2009  14:17

Da ottobre 80 soggetti per gli spot natalizi di Giochi Preziosi

federica massimello
Da ottobre 80 soggetti per gli spot natalizi di Giochi Preziosi

Alberto Picotti

Illustra i progetti del Gruppo Alberto Picotti, direttore media e comunicazione del Gruppo

“Copriamo – spiega Alberto Picotti, direttore media e comunicazione del Gruppo Giochi Preziosi – i vari canali in quanto il target 4-14 anni è frammentato su tutte le piattaforme. Quello che si nota però è che c’è un’indubbia crescita del digitale terrestre anche perché offre tre canali free dedicati ai bambini, Boing, Rai Gulp e K2. Attualmente l’80% del nostro budget televisivo è ancora sull’analogico, ma i giochi cambieranno a switch off avvenuto, cioè teoricamente entro il 2012. In quel momento, a seconda anche di come si muoveranno strategicamente gli editori sui vari canali, ci sarà una riconversione degli investimenti e presumo che l’85-90% della spesa pubblicitaria finirà sul digitale terrestre, la restante sul satellitare. Del resto il minuto medio di Boing lo scorso dicembre raccoglieva 40mila bambini, adesso siamo già sugli 80mila. Il che significa il raddoppio in soli 8 mesi, è un dato interessante”. Per quanto riguarda gli spot in partenza a ottobre, la pianificazione nelle fasce orarie destinate ai bambini è gestita internamente dall’azienda, mentre la creatività è frutto della sinergia con le due case di produzione che hanno girato gli spot, Winter di Milano e Mark Tv di Firenze. Un discorso a parte va fatto per ‘Canta Tu’, che da quest’anno sarà brandizzato X Factor e che si rivolge a un pubblico più trasversale, per cui lo spot verrà pianificato a partire da novembre sul daytime delle emittenti televisive e avrà come testimonial Belén Rodriguez. Quest’ultima sarà una campagna coordinata che si avvarrà anche della stampa e di telepromozioni”. Picotti dichiara che il budget per il Natale è sostanzialmente invariato rispetto all’anno scorso, mentre quello complessivo del 2009 risente di una leggera flessione, all’incirca del 2%: “Siamo comunque consapevoli – aggiunge – del valore della comunicazione, non intendiamo tagliare gli investimenti, e se dovessimo attuare saving lo faremo su altre leve”. La stampa è poco utilizzata dal brand in quanto i bambini italiani non hanno un marcato interesse verso la lettura, mentre sono in corso alcune affissioni per supportare i punti vendita Toys Center. Fonte PublicitàItalia

ACCADDE OGGI

  • 09 Dicembre 2002
    Tutte le feste per Cicciobello
    Dal 12 ottobre Giochi Preziosi ha organizzato presso i Toys Center di tutta Italia giornate di festeggiamento per il 40mo compleanno di Cicciobello.

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy