19 Novembre 2014  15:13

Il 2015 in anteprima

Silvia Balduzzi
Il 2015 in anteprima

Adrienne Appell e Marian Bossard

Ce ne parlano Adrienne Appell e Marian Bossard, rispettivamente l’esperta di tendenze nel campo dei giocattoli e vicepresidente per gli eventi e i meeting di Toy Industry Association (TIA)

Da Fragolina e Hello Kitty a Lite Brite e altri giocattoli a basso contenuto tecnologico, i giochi classici e i personaggi del passato stanno rivivendo una nuova giovinezza. Alla 111a North American International Toy Fair, tenutasi a New York City lo scorso febbraio, Toy Industry Association (TIA) statunitense ha definito i giocattoli vintage e del passato come una delle principali tendenze dell’anno nel settore. E mentre prendono sempre più piede nel mondo, giochi e giocattoli retro aiutano ad avvicinare bambini, genitori e nonni in un divertimento venato di nostalgia. «Considerata la longevità e la crescente popolarità di prodotti e marchi consolidati, è evidente che gli educatori invocano un equilibrio tra passato e tecnologia che possa offrire ai bambini un’esperienza a tutto tondo - ha dichiarato Adrienne Appell, l’esperta di tendenze nel campo dei giocattoli della TIA - Dai giochi classici riproposti in chiave moderna ai giocattoli retro che riportano alla mente l’infanzia di genitori e nonni, gli scaffali dei grandi magazzini pullulano di giocattoli tradizionali, perfetti per coinvolgere l’intera famiglia in un sano divertimento d’altri tempi». Molti dei giochi retro e del passato sono finiti sotto i riflettori lo scorso inverno in occasione della New York Toy Fair 2014 (Fiera del Giocattolo di New York 2014. «Per conoscere in anteprima le tendenze per giochi e giocattoli di ogni tipo – proseguono da Toy Industry Association (TIA) - unisciti ai 25.000 professionisti del settore provenienti da tutto il mondo che visiteranno la 112a Toy Fair annuale, in programma da sabato 14 a martedì 17 febbraio 2015. Nata oltre un secolo fa, Toy Fair ha continuato a espandersi ed evolversi fino a diventare oggi il più grande mercato di giocattoli e prodotti per l’intrattenimento dei giovani dell’emisfero occidentale, riunendo sotto lo stesso tetto acquirenti al dettaglio, produttori, licenziatari e distributori per quattro intense giornate di contrattazioni, networking e programmazione didattica. Considerata una tappa fondamentale nel circuito internazionale di acquisto dei giocattoli, questa fiera attrae acquirenti da oltre 7.000 diversi punti vendita di più di 100 paesi, spinti dal desiderio di visionare i giochi e i giocattoli che faranno maggiormente tendenza, immessi sul mercato da quasi 1.200 rivenditori». «Con un numero di partecipanti, sia nazionali sia internazionali, in continua crescita, la Toy Fair è considerata un appuntamento imprescindibile per ogni professionista del settore in cerca dell’affare nel mercato del giocattolo statunitense da 22 miliardi di dollari o di un’opportunità in altri mercati stranieri - ha dichiarato Marian Bossard, vicepresidente per gli eventi e i meeting della TIA, nonché proprietaria e operatrice di Toy Fair - I visitatori di Toy Fair riferiscono regolarmente di individuare più tendenze e di venire a conoscenza di un maggior numero di linee di prodotti altamente creativi e diversificati in questa fiera nordamericana rispetto a qualsiasi altro mercato del giocattolo del mondo. Nessuno uscirà insoddisfatto dalla Toy Fair: gli oltre 38.000 metri quadrati di spazio espositivo saranno invasi da centinaia di migliaia di giocattoli e articoli per l’intrattenimento di bambini e giovani. Gli stand della fiera pulluleranno di giocattoli e giochi classici, progetti didattici, giocattoli tecnologici, giocattoli da esterno e cavalcabili, bambole e peluche, giocattoli per l’infanzia, giocattoli ecologici, articoli di cancelleria, prodotti per feste e ricorrenze a tema e molto altro ancora. Per aiutare i visitatori della Toy Fair a individuare quali saranno gli articoli più trendy dell’anno prossimo, TIA svelerà gratuitamente a tutti i visitatori della fiera il suo elenco ufficiale dei giocattoli di tendenza per il 2015 in occasione di una presentazione in programma il 15 febbraio».

Contenuti correlati : Adrienne Appell Marian Bossard tendenze giocattoli Toy Industry Association (TIA) 2015 vintage retro
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

  • 19 Settembre 2014
    Al Salone del Gusto si gioca con Quercetti
    La strada di Quercetti incontra quella di Slow Food. Così la fabbrica di giochi educativi approda al Salone del Gusto e Terra Madre, affiancando l...

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy