02 Aprile 2007  00:00

Jetix Europe: festeggia 7 anni in Italia e 4,1 milioni di abbonati

TSmb

Da aprile 2007, i dati Auditel di Jetix e Gxt saranno pubblicati su base mensile

A 7 anni dal lancio avvenuto il 1° aprile 2000 del suo primo canale, Jetix Europe festeggia i 4,1 milioni di abbonati ai canali Jetix e Gxt, distribuiti da Sky e il successo di K-2. In questi 7 anni, il team guidato dal Managing Director Francesco Nespega ha lavorato alla costruzione di un’offerta televisiva complessiva mirata al pubblico dei ragazzi di tutte le età. Jetix (nato dal renaming di Fox Kids all’epoca distribuito da Stream), il canale a target “kids” (4-14 anni) distribuito da Sky (canale 616), oltre a raddoppiare tre anni fa le proprie ore di programmazione con il suo canale “time-shifted” JETIX+1 (canale 617), è da ormai 2 anni affiancato da GXT, il canale a target “teens” (12-19 anni) distribuito sempre da Sky (canale 702). A partire da questo mese, entrambi i canali vedranno i propri ascolti Auditel pubblicati su base mensile, in un mercato che potrà basare le proprie valutazioni su dati oggettivi determinati con metodologie di rilevazione condivise a livello internazionale. «Come noto” – ha dichiarato Francesco Nespega – Jetix Europe ha da sempre auspicato lo sblocco del divieto di pubblicazione dati che ha finito con il causare un ritardo di almeno 2 anni per lo sviluppo del mercato TV multichannel sul fronte della raccolta pubblicitaria, che nel tempo è destinata a diventare la principale fonte di introiti di molti editori di pay Tv. Ora bisogna che il mercato capisca che i dati di ascolto dei canali pay devono essere pesati oltre che contati. E’ un po’ quello che già succede nella stampa per le riviste specializzate su abbonamento rispetto alla free press». «La combinazione dei nostri canali Pay, Jetix e Gxt, con il nostro contenitore K-2 distributo in chiaro – ha concluso Giorgio Rossi, Commercial Sales & Development Director di Jetix Europe - ci permette di presidiare per i nostri investitori pubblicitari sia i ragazzi delle 4,1 milioni di famiglie abbonate a SKY sia quelli delle altre 17,5 milioni di famiglie che SKY non ce l’hanno, fornendo ai nostri clienti un’alternativa a 360 gradi all’investimento nella TV generalista nazionale».

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 15 Giugno 2020
    Il Natale che verrà
    È ora per il mercato di pensare al periodo più importante dell’anno. L’ultimo trimestre vale già oltre la metà
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

  • 07 Luglio 2006
    Giocattoli: la tradizione ad Aosta
    Giocattoli in mostra nella centrale Enel ad Aosta. Sono bambole di stoffa, cavalli a dondolo e oggetti artigianali esposti nella centrale idroelettrica...

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy