30 Aprile 2003  00:00

PlastWood: Tusacciu, “L’inventore di Geomag ha solo copiato”

TSMV

Il presidente dell’azienda sarda di giocattoli risponde pesantemente alle accuse fatte da Claudio Vicentelli, creatore del gioco, che pretendeva delle royalties non pagate

Dopo le accuse di qualche giorno fa del creatore del gioco Geomag Claudio Vicentelli, che chiedeva delle royalties non pagate all’azienda sarda di giocattoli PlastWood, si è fatta viva con un comunicato la Geomag SA, azienda svizzera che ha affermato di avere acquisito dal 24 marzo 2003 direttamente da Vicentelli la licenza in esclusiva mondiale “per lo sfruttamento degli stessi ai fini della produzione e della commercializzazione, nei settori "giochi ed articoli da regalo", dell''omonimo prodotto basato su barrette magnetiche e sfere d''acciaio”. Oggi PlastWood risponde: “Abbiamo deciso di non produrlo più – afferma il presidente Edoardo Tusacciu – ad agosto scade il contratto con il suo inventore”, ma incalza: “abbiamo scoperto in ritardo, dopo aver firmato il contratto, che l’idea non era sua. Dal 1998 al 2001 Vicentelli ha incassato un miliardo e mezzo di lire che ora dovrà restituirci”. Il legale di PlastWood Mario Marino spiega: “Sul mercato americano è presente da oltre dieci anni il prodotto “Roger Connection”, anch’esso un gioco di costruzioni con barrette e palline del tutto simili a quelle di Geomag. PlastWood ha deciso volontariamente di cessare la produzione di Geomag da oltre un anno, risolvendo il contratto con Vicentelli, titolare del brevetto, in quanto il gioco è risultato privo delle caratteristiche di originalità” e conclude: “Per questo PlastWood ha avviato la produzione di Supermag, sul quale ha effettuato investimenti di tutto rispetto (6 milioni di euro, ndr)”. PlastWood ha in corso due cause legali a Milano e Tempio Pausania, ma non teme danni: “Prevediamo un fatturato 2003 di 100 milioni di euro – dichiara Tusacciu – e i nostri dipendenti diventeranno 200 entro l’anno. Solo l’accordo che abbiamo intrapreso quest’anno con la catena Toys”R”Us garantirà un quarto delle vendite di Supermag”. PlastWood tra l’altro sarà presente alla prossima fiera del giocattolo di Dubai, per entrare anche nel mercato del Medio Oriente e sta lavorando per entrare nel mercato sudamericano.

EDITORIALISTI

  • 04 Luglio 2017
    Non è più il tempo dell’attesa
     Anche quest’anno è arrivato il momento nel quale i retailer si giocano la possibilità di centrare gli obiettivi...
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI