24 Gennaio 2014  12:58

«Questo è il futuro del Giocattolo»

TSSB
«Questo è il futuro del Giocattolo»

Carter Keithley

Ce ne parla Carter Keithley, presidente di TIA

«Penso che il 2014 offrirà alle aziende di produzione di giochi alcune opportunità di crescita stimolanti, specialmente all’estero. Nel 2000, le vendite di giocattoli negli Stati Uniti erano di poco inferiori ai 18,9 miliardi di dollari e le vendite mondiali di giocattoli ammontavano a circa 55 miliardi di dollari. Due anni dopo, le vendite dei giocattoli negli Stati Uniti sono aumentate del 5,8 percento, mentre le vendite mondiali di giocattoli hanno superato il 50 percento. Alcune previsioni dicono che entro il 2016 il mercato globale toccherà i 95 miliardi di dollari. Anche se penso possa trattarsi di una cifra ambiziosa, è chiaro che i mercati internazionali crescono rapidamente...il che significa che molte aziende produttrici di giocattoli l’anno prossimo si occuperanno di intensificare la loro presenza a livello globale, sia in Europa sia nei nuovi mercati in crescita dell’Asia e dell’America Latina». Sono queste le parole con cui Carter Keithley, presidente di TIA, l’associazione dell’Industria del Giocattolo degli Stati Uniti, propone un bilancio sull’andamento del mercato nel 2013 negli Usa. Lo abbiamo incontrato per capire quali sono le previsioni per il 2014, le nuove tendenze e le novità che verranno presentate all’American International Toy Fair 2014.
Quali tendenze di prodotti sta osservando negli Stati Uniti?
«Anche se i giochi tecnologici sono molto popolari, è interessante notare che stiamo assistendo anche a una forte tendenza al ritorno alle origini, con il riemergere di giochi retrò. Nel 2013, i produttori di giocattoli degli Stati Uniti hanno introdotto una nuova serie di giocattoli low-tech caratterizzati dallo stile vintage e dal packaging pensato per suscitare nostalgia, ponendo così un nuovo accento su giochi e giocattoli classici. La tendenza al retrò ha dimostrato di avere un grande impatto su bambini, genitori e nonni allo stesso modo. Per esempio, la categoria delle bambole ha conseguito ottimi risultati quest’anno. Avvicinandoci alle festività natalizie, si è osservato un incremento delle vendite del 6 percento rispetto all’anno precedente, e il segmento delle bambole alla moda ha rappresentato l’elemento trainante. Un’altra tendenza chiave che ci aspettiamo continui durante il 2014 è la mania delle costruzioni. La categoria ha visto una crescita di vendite a doppia cifra lo scorso anno, e stiamo ancora vedendo una gamma in espansione di costruzioni giocattolo e giochi per esercitare e coinvolgere la mente. Oltre ai titolari dei marchi che diversificano le loro linee di costruzione, i produttori di giocattoli di altre categorie hanno visto un’opportunità in questo settore e stanno cercando strade innovative per inserire nei loro prodotti giochi creativi e costruttivi.
E quali sono le tendenze in termini di mercato e distribuzione?
«Continuiamo a constatare la potenza dello shopping online che offre una notevole convenienza e consente ai consumatori di confrontare i prezzi dei prodotti in modo facile e veloce. Secondo il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti, le vendite al dettaglio online negli Stati Uniti sono cresciute del 300 percento dal 2004. E tuttavia, il web rappresenta ancora il 6 percento soltanto delle vendite nell’industria al dettaglio. I negozi tradizionali di giocattoli sono ancora un elemento essenziale dell’industria di giocattoli negli Stati Uniti. Prima di acquistare un gioco, c’è sempre qualcosa da dire riguardo al modo di maneggiare e di giocare con il prodotto. Le esclusive offerte di prodotti, l’attenzione personalizzata e un personale competente disponibile presso i punti vendita specializzati sono tutti servizi che i clienti apprezzano molto, e le campagne promozionali come il Neighborhood Toy Store Day (giornata del negozio di giocattoli del quartiere) e lo Small Business Saturdays (una giornata dedicata allo shopping del sabato per supportare le piccole aziende) organizzate dall’associazione American Specialty Toy Retailing Association aiutano a supportare il ruolo importante dei rivenditori al dettaglio nel nostro mercato».

Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy