01 Dicembre 2016  11:49

Un assortimento a misura di genitore

Daniela Sapone
Un assortimento a misura di genitore

A Roma il nuovo concept store Easy Mom Lab, l’universo bimbo dove il bello sposa il pratico, l’utile, il necessario, e perché no, anche la moda. La nostra intervista a Fabio Ugolini

«Trasformare la Prima Infanzia e tutto l’universo bimbo in un mondo dove il bello sposa il pratico, l’utile, il necessario, e perché no, anche la moda». È questo l’obiettivo, una vera e propria missione, con la quale nel 2015 Fabio Ugolini insieme alla compagna Laura dà vita a Easy Mom Lab, l’insegna da 80 metri quadrati tutta dedicata alla Prima Infanzia sita a Roma in Via degli orti della Farnesina al numero civico 98a. «L’idea del negozio – racconta Fabio Ugolini a Babyworld – nasce nell’agosto del 2015 dopo la nascita di mio figlio Tito, quando nel corso di un viaggio per l’Italia io e la mia compagnia Laura, alla spasmodica ricerca di un negozio di articoli per l’Infanzia, abbiamo una vera e propria folgorazione. In un piccolo paesino in provincia di Verona scopriamo un negozio che in appena 15 metri quadrati racchiude l’intero mondo della Prima Infanzia. Tornati a Roma decidiamo quindi di dare il via al progetto Easy Mom Lab».

Che tipo di assortimento caratterizza oggi Easy Mom Lab?

«I marchi che compongono il nostro assortimento sono frutto di viaggi da noi effettuati in gran parte dei Paesi europei, non solo per conoscere le culture a noi vicine, ma anche per capire come al di fuori dell’Italia i genitori intendono la vita quotidiana con uno o più bambini. Ne è risultata un’offerta ampia ed eterogenea caratterizzata da prodotti dove la protagonista assoluta è la qualità. L’abbigliamento è in gran parte made in Italy con marchi prestigiosi come Pilvi, Filobio, Boo, Latte e Biscotti, Frugoo e Sarah Jane ai quali si sommano brand esteri di assoluto valore come Natura Pura, Koeka, Blade&Rose e Collegièn. Il tessile è ben rappresentato da Aden+Anais con i suoi swaadle e le coperte. Bubble&Co., Fiocchi di Riso e Linea Mamma Baby rappresentano la nostra offerta in ambito cosmesi, mentre il mondo dei giocattoli spazia dai peluche di Moulin Roty, Ebulobo e Wooly Organic agli zaini di Beatrix N.Y. E Affenzhan e alle cartelle di Les Skewies, fino ad arrivare al legno di Haba e Wodden Story. Per la Puericultura leggera vantiamo marchi come Nuna, Luma, Munchkin e Pura, mentre l’illuminazione è rappresentata da Mr Maria e la sua lampada Miffy. ErgoBaby la fa da padrona per il mondo dei marsupi insieme alle fasce di Babylonia. Segnalo poi gli immancabili sgabelli di FoamZoo. A breve verrà inserita in assortimento una linea di arredamento prettamente scandinava: Oliver Furniture. Per la collezione estiva Easy Mom Lab vanta, inoltre, un brand rivoluzionario per l’ecologia: Hippy&Happy con una linea di denim ispirata agli ‘70, disponibile a Roma solo nel nostro store. Fiore all'occhiello del negozio è poi l'arredamento di design di byBo Design con il suo fasciatoio a ribalta. La Puericultura pesante ha il suo re in Cybex, che è in buona compagnia di GB, Kiddy e Baby Jogger».

Che tipo di comunicazione avete scelto per raggiungere il vostro target?

«Provenendo dal mondo della comunicazione e del marketing aziendale, abbiamo fatto una scelta ben precisa: abbandonare il classico sito “vetrina” per puntare fortemente solo sui social network, vero e proprio motore pubblicitario di questi anni. Tra i progetti per il futuro, non lo nascondo, c’è anche quello di implementare l’e-commerce».

Utilizzate la leva degli eventi in store?

«Almeno una volta al mese Easy Mom Lab si trasforma in un piccolo spazio eventi dove giovani e meno giovani presentano le loro idee artigianali e dove contestualmente organizziamo piccoli laboratori per le mamme e i bambini da 0 a 8 anni come la scuola del portare, il massaggio neonatale, le chiacchiere con la Doula oppure il "Giocattolo Fai Da Te", in occasione del quale i bambini, seguiti e istruiti da un mastro falegname, imparano a costruire i propri giocattoli di legno. Devo dire che c'è sempre un ottima partecipazione per questi laboratori che, ovviamente sono totalmente gratuiti».

Cosa c’è nel futuro di Easy Mom Lab?

«Posso anticiparvi che nel nostro organico sta per entrare un’altra figura con una grossa esperienza alle spalle nel mondo dell’abbigliamento bimbi e della puericultura. Ma questa non è l‘unica novità, il negozio, che oggi ha una superficie calpestabile di 80 metri quadrati, a breve avrà un “figlio più piccolo”, in quanto sulla via che già ci ospita a breve apriremo un secondo store sempre a insegna Easy Mom Lab».

Contenuti correlati : Easy Mom Lab Fabio Ugolini bello necessario genitore utile moda Prima Infanzia
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy