04 Maggio 2015  17:11

Antipirateria, Italia ancora fuori dalla Watch List

Antonio Allocati
Antipirateria, Italia ancora fuori dalla Watch List

Per il secondo anno consecutivo lo Special Report 301 non include il nostro Paese tra le nazioni sotto osservazione circa le misure a tutela del copyright

Anche quest’anno il libro nero della pirateria non include l’Italia. Stiamo parlando dello “Special Report 301”, redatto annualmente da The Office of the United States Trade Representative (l’Ufficio del Commercio Usa): il rapporto che analizza lo stato della tutela della proprietà intellettuale nel mondo e che, per il secondo anno consecutivo, non vede l’Italia tra i Paesi della “watch list” che elenca le nazioni sotto osservazione circa le misure adottate a tutela del copyright.

“E’ con soddisfazione che apprendiamo la notizia che il Governo americano ha nuovamente riconosciuto gli sforzi intrapresi dalle Istituzioni italiane a tutela dei contenuti sul web”, afferma Federico Bagnoli Rossi, segretario generale Fapav. “In particolare lo USTR ha valutato positivamente i risultati ottenuti grazie all’introduzione del regolamento Agcom, strumento da sempre sostenuto dalla Federazione e del quale la Fapav, in sinergia con i propri associati, si avvale con efficacia. La conferma dell’Italia fuori dalla Watch List non può che essere stimolo a continuare a sostenere l’operato di Agcom, così come il lavoro delle Forze dell’Ordine sul territorio in tutte le iniziative a contrasto della pirateria audiovisiva”.

Contenuti correlati : Watch List Antipirateria Italia Agcom

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 21 Novembre 2016
    Amazon Prime Video in Italia?
    Amazon Prime Video sarebbe pronto per lo sbarco anche in Italia. Secondo il Wall Street Journal il servizio Vod su abbonamento della company di Jeff...

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy