15 Novembre 2012  16:14

Il copyright secondo il Google Transparency Report

THAA
Il copyright secondo il Google Transparency Report

Il Gruppo di Mountain View diffonde il suo rapporto periodico sulla trasparenza relativo al primo semestre 2012

Google ha appena rilasciato il nuovo Transparency Report, il rapporto periodico ufficiale sulla trasparenza che prende in esame le richieste essenzialmente da parte delle istituzioni governative per la rimozione dei contenuti e quelle affinché il gruppo consegni informazioni relative agli utenti. Aumentano nel nuovo rapporto del 71% le richieste di takedown dall’index di Google, da parte di aziende e di governi. Come sappiamo (vedi agenzia http://www.e-duesse.it/News/Home-video/Google-i-numeri-per-la-difesa-del-copyright-132993/(language)/ita-IT) una parte importante di questo rapporto è dedicata alle violazioni del copyright, tema particolarmente scottante. Per quanto riguarda le istanze istruite dai titolari dei diritti per sospetti casi di violazione della proprietà intellettuale (che si riferiscono ai siti Torrent tra i nomi più attivi vi sono Degban, British Recorded Music Industry (BPI, la federazione delle etichette musicali britanniche), Recording Industry Association of America (RIAA - l’associazione omologo statunitense), il servizio Takedown Piracy e il gruppo Fox.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy