12 Ottobre 2016  10:12

Pirata californiano condannato a pagare 1,2 mln di sterline

Antonio Allocati
Pirata californiano condannato a pagare 1,2 mln di sterline

La sentenza della Corte Federale Usa riguarda violazioni sul copyright per i film Revenant e Peanuts

Un pirata californiano di 31 anni William Kyle Morarity, 31, è stato condannato dalla Corte Federale degli Stati Uniti agli arresti domiciliari (per la durata di 24 mesi, più otto mesi di libertà vigilata) e condannato a pagare la cifra di 1,12 milioni di sterline (1,3 mln di euro, circa) per violazione di copyright sui film Revenant e Peanuts The Movie.

 

Revenant risultava disponibile per il download sei giorni prima della sua uscita nelle sale e più di 1 milione di persone erano in grado di scaricare il film il che ha causato a 20th Century Fox Film Corporation perdite di ben oltre 1 milione di sterline , secondo il Dipartimento di giustizia americano. Morarity da parte sua ha accettato di aiutare l'FBI nella produzione di comunicazioni pubbliche a scopo educativo per informare gli utenti sui danni di violazione del copyright e l'upload illegale di film che sono la proprietà legale dello studio di film.

 

Contenuti correlati : Peanuts The Movie 20th Century Fox Film Corporation copyright film Revenant pirata California multa condanna
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy