19 Marzo 2015  11:58

Mattel comunica i piani di licensing per il 2015

Marilena Del Fatti
Mattel comunica i piani di licensing per il 2015

Intervista a Eleonora Schiavoni, Managing Director dell’azienda Victoria Licensing & marketing

Di recente la sede milanese di Mattel ha ospitato il Licensing Day durante il quale, come di consueto, sono stati presentati i piani Mattel Consumer Products per il 2015. Ne abbiamo parlato con Eleonora Schiavoni Managing Director dell’azienda Victoria Licensing & marketing.

 

Quali sono gli obiettivi 2015 di Mattel nell’ambito del licensing?

 

Il portfolio Mattel è ormai amplissimo e per questo una priorità è senza dubbio la focalizzazione sui Core Brands. Primo fra tutti, Thomas&Friends, che insieme a Fireman Sam, è entrato nel paniere Mattel a seguito dell’acquisizione di Hit Entertainment. Pensiamo che Thomas&Friends, di cui ricorre il 70° anniversario proprio quest’anno, sia il brand a più alto potenziale per il 2015, la serie televisiva è in onda costantemente e la linea giocattolo sta sperimentando ottime performance di vendita.

 

L’altra grande priorità rimane Barbie, con un focus soprattutto sui progetti a più alto potenziale.

 

Intendiamo concentrarci nelle aree high-tech e adult, supportando soprattutto progetti che incorporano elementi di innovazione tecnologica, come, ad esempio, il Barbie MioTab di LiscianiGiochi che ha già ottenuto importanti riscontri a fine 2014, ma anche nuovi bellissimi prodotti in questa area che vedranno la luce nella seconda parte dell’anno.

 

Nel mondo Adult vogliamo continuare a costruire progetti che, grazie a costanti attività di co-branding, come quella che ha visto Barbie protagonista della passerella Primavera/Estate di Moschino, sviluppino il marchio Barbie nell’area dell’abbigliamento e accessori per tutte le donne. Ne è una prova il recente lancio Barbie presso Zara, ed importanti altri ne verranno.

 

Come sarà il 2015 di Thomas&Friends?

 

Per quanto riguarda l’Italia oltre che da importanti investimenti Tv, l’anno sarà scandito dalla creazione del sito in italiano, dall’apertura della pagina Facebook, dal magazine mensile in italiano che è stato lanciato lo scorso dicembre e dall’arrivo di nuovi episodi in onda ogni giorno su Cartoonito e di 3 nuovi Dvd, in uscita ad aprile e settembre. Per non parlare di collaborazioni come quella con Grandi Stazioni, che porterà un trenino Thomas nella stazione centrale di Milano, o con il Forte Village in Sardegna, che per l’occasione trasformerà il proprio trenino nel trenino Thomas.

 

In area Consumer Products, privilgeremo l’espansione nell’area publishing e nei complementi di gioco in area role-play, senza dimenticare tutte le altre categorie che stiamo iniziando ad attivare.

 

E per quanto riguarda Barbie?

 

In Italia anche nel 2014, e per il quinto anno consecutivo, è stata la prima property in assoluto nella categoria delle fashion dolls. Ormai è un’icona fashion che viene declinata anche in ambiti molto diversi da quello dei giocattoli. Se ne vende in media una ogni 2 minuti. Questo a riprova della forza di un brand che non solo ci permette di lavorare con la stessa possibilità di sviluppo su diverse generazioni, ma è anche l’unico in grado di definire un tema molto forte - quello scelto per il 2015 è Super Barbie – e portarlo all’attenzione delle bambine a diversi livelli, dall’entertainment, al fashion, rendendolo sempre rilevante. Per questa property sta diventando sempre più importante un target complesso come quello delle Junior a cui è dedicata la style guide realizzata con Tokidoki con cui sono state create anche due nuove doll che saranno lanciate anche in Italia nei prossimi mesi. Il 2015 è l’anno del lancio di #Be Super per stimolare l’attenzione delle bambine e spingerle a galoppare con l’immaginazione fino a scoprire i propri superpoteri. Il tema verrà articolato in tre filoni - Super Hero, Super Style e Super Star - che puntano a sviluppare un’idea diversa di questa bambola. Tra le molte attività previste dal piano marketing, una delle più importanti è il Tour di Barbie in programma tra aprile e luglio e tra settembre e novembre. Coinvolgerà 50 punti vendita specialisti da noi identificati come Top e prevede oltre 400 ore di attività di intrattenimento (tra cui una sfilata con protagoniste le bambine e la presenza di una vera e propria Barbie in carne e ossa). L’iniziativa verrà supportata anche con una promo di incentivo all’acquisto nel punto vendita.

 

Quali i piani per gli altri brand presenti nel vostro portfolio?

 

Vista la ricchezza del nostro portfolio, è impossibile citarli tutti. Per Monster High, che nel 2014 si è posizionato subito dopo Barbie e Frozen tra le doll property in Europa, e Max Steel segnalo la collaborazione con MC Donalds Italia che, tra marzo e aprile, prevederà l’inserimento di una sorpresa negli Happy Meal. In Italia la partnership prevede anche l’organizzazione di feste a tema con entrambi i marchi in 350 ristoranti Mac Donalds a target famiglia. Verranno anche messe a disposizione anche 2.400 bambole Monster High. Per questi marchi, molto importante sarà anche il lancio delle linee scuola da parte del nostro storico partner Seven.

 

Il piano per Hot Wheels prevede varie partnership: con Perfetti (lancio di un nuovo gusto Hot Wheels), con Ferrero (Kinder Gran Sorpresa )e con Mirabilandia, che da quest’anno sostituirà la Scuola di Polizia con un Hot Wheels Stunt Show che prevede anche un loop di 18 metri in cui le auto faranno il giro della morte. E anche per Hot Wheels, molto importante sarà il lancio della linea scuola da parte di Cartorama.

 

Chiuderei con Fisher-Price. Dal prossimo aprile e fino a fine 2015 verrà lanciato il progetto Blogger Fattore Mamma che punta a coinvolgere le mamme blogger più influenti in modo da renderle ambasciatrici del brand e il progetto Piccole Sorprese.

 

E in area Consumer Products ci sono grandi sorprese in arrivo per la fine dell’anno con un nuovissimo progetto di bicicletta prescolare.

Contenuti correlati : Eleonora Schiavoni Victoria Licensing & marketing Mattel licensing

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.