07 Novembre 2014  14:37

Al via la consultazione per gli indennizzi alle tv locali

TV Eliana Corti
Al via la consultazione per gli indennizzi alle tv locali

Marco Rossignoli

Aeranti-Locali: “situazione di incertezza che compromette la continuità aziendale delle imprese”

Il ministero dello Sviluppo economico ha avviato una procedura di consultazione pubblica sui criteri e modalità di attribuzione delle misure economiche che andranno a compensare gli operatori locali che libereranno le frequenze oggetto di interferenze con Paesi esteri, come previsto dalla legge 9 del 21 febbraio 2014. Tutti i commenti e osservazioni dovranno pervenire al MiSe entro il 10 dicembre 2014 (all’indirizzo comunicazioni.consultazione@mise.gov.it). Al termine della consultazione ci vorranno 21 giorni per raccogliere le adesioni di chi libererà volontariamente le frequenze e valutare eventuali disattivazioni coattive. La questione coinvolge 76 frequenze su 12 regioni. L’indennizzo ammonta a 20mln di euro, ma Aeranti-Corallo chiede venga portato almeno a 60/70mln. Secondo l’associazione guidata da Marco Rossignoli, le norme attuali sono «inaccettabili in quanto lo Stato Italiano, a fronte di proprie evidenti responsabilità politiche e legali sulla problematica avrebbe dovuto individuare soluzioni adeguate per tutelare la posizione di imprese che hanno realizzato investimenti e sviluppato occupazione confidando in assegnazioni frequenziali rimesse in discussione poco tempo dopo il relativo rilascio». Il «continuo cambiamento delle regole» ha generato una «situazione di incertezza permanente che rischia di compromettere la continuità aziendale delle imprese, con rilevanti ripercussioni sull’occupazione nel comparto». Aeranti-Corallo evidenza inoltre il ritardo dell’emanazione del piano di riparto tra le diverse regioni dello stanziamento relativo ai contributi 2013 e la conseguente preoccupazione per le reti coinvolte.

Contenuti correlati : Aeranti-Corallo Marco Rossignoli frequenze tv locali
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy