16 Marzo 2016  12:20

Canone Rai, allo studio il decreto

Elena Rembado
Canone Rai, allo studio il decreto

Le norme attuative sono state oggetto di un incontro tra ministeri dell’Economia e dello Sviluppo economico e gestori

Nella fattura di luglio ci saranno le prime sette rate del canone (le altre tre nelle successive bollette bimestrali), anche se il consumo di energia elettrica dovesse essere pari a zero. Qualora il canone non venga pagato, non sarà tagliata la fornitura di elettricità e in ogni caso le somme pagate verranno prioritariamente destinate al gestore elettrico. Per le famiglie anagrafiche l’intestatario del canone sarà lo stesso intestatario della bolletta; sarà l’Agenzia delle Entrate a eseguire d’ufficio la voltura. Sono queste alcune delle indicazioni contenute nel decreto di attuazione delle norme relative al canone Rai in bolletta, oggetto di un incontro tra ministeri dell’Economia e dello Sviluppo economico e gestori, e anticipate dal quotidiano “ItaliaOggi”. I solleciti di pagamento saranno inviati ai clienti dall’impresa elettrica ma, per il canone, sanzioni e interessi verranno calcolati dall’Agenzia delle Entrate. Infine, qualora nessun componente della famiglia anagrafica tenuta a pagare il canone sia titolare di un contratto di fornitura elettrica, il pagamento avverrà mediante versamento unitario da effettuare entro il 31 ottobre 2016.

Contenuti correlati : canine decreto di attuazione bolletta Rai Agenzia delle Entrate Ministero dello Sviluppo Economico

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy