11 Maggio 2016  11:07

Caso Parenti-Corona, Mediaset smentisce

Elena Rembado

Caso Parenti-Corona, Mediaset smentisce

Fabrizio Corona

Secondo una nota aziendale, le indiscrezioni di stampa sono totalmente infondate, si è trattato solo di tutela giuridica delle reti

 

Nessuna censura per il servizio sui soldi in nero presi da Fabrizio Corona e nessun intervento editoriale ispirato da Maurizio Costanzo, che aveva ottenuto l’esclusiva video dell’intervista a Corona (andata in onda domenica sera), ma semplicemente una scelta di tutela giuridica della
società. In merito alle indiscrezioni di stampa relative ai retroscena delle dimissioni dell’ideatore del programma “Le Iene” Davide Parenti, Mediaset smentisce, precisando che nessun servizio televisivo relativo a Fabrizio Corona è stato cancellato dai palinsesti per motivi di opportunità editoriale. Così la nota del gruppo di Cologno Monzese, che prosegue: «La cautela ha riguardato un unico episodio che, a giudizio della Direzione Affari Legali aziendale, avrebbe potuto nuocere alle nostre reti televisive e allo stesso Corona per via della posizione legale del soggetto».

Contenuti correlati : Fabrizio Corona nero Mediaset dimissioni Parenti Le Iene Maurizio Costanzo
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 18 Settembre 2019
    Pirateria: chiusa Xtream Codes
    La Guardia di finanza ha chiuso la piattaforma pirata Xtream Codes, che contava oltre 5mln di utenti in Italia per un giro d’affari stimato in 60mln di euro l’anno.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy