10 Marzo 2017  10:45

Concessione Stato-Rai: il cdm ci riprova

TV Eliana Corti
Concessione Stato-Rai: il cdm ci riprova

Dopo il rinvio, il sottosegretario Giacomelli conferma l’esame del testo

A una settimana da quello che avrebbe dovuto essere il giorno del sì, arriva oggi il consiglio dei ministri lo schema di riforma della concessione pubblica della Rai. Lo ha confermato il sottosegretario MiSe con delega alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli. Dopo il via libera, il testo dovrà essere esaminato dalla commissione di Vigilanza (il parere non è vincolante) per tornare a fine aprile in cdm, in prossimità della scadenza della proroga accordata alla concessione attuale (il 30 aprile). La nuova concessione avrà durata decennale e non più ventennale, mentre il contratto nazionale di servizio avrà durata quinquennale (non più triennale).

 

Contenuti correlati : stato Commissione Vigilanza Giacomelli concessione Rai

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy