01 Agosto 2016  10:52

Contratti Rai, ennesima polemica

TV Emidia Melideo
Contratti Rai, ennesima polemica

Secondo il Fatto Quotidiano, sarebbero stati gestiti in prima persona dal dg e non dall’ufficio personale. Replica l’azienda che smentisce. Mercoledì Campo Dall’Orto sarà ascoltato da Cantone

Continuano a susseguirsi le polemiche sui nuovi contratti Rai, soprattutto sull’infornata di figure esterne all’azienda. A innescare l’ultima in ordine di tempo è stato un articolo de il Fatto Quotidiano di sabato 30 luglio che, avvalendosi di una «fonte qualificata interna alla Rai che chiede l’anonimato», sostiene come i contratti siano stati in sostanza gestiti dal dg Antonio Campo Dall’Orto e non dall’ufficio personale, di fatto scavalcato e ridotto a una funzione di scrittura, senza poter verificare l’esistenza o meno delle professionalità arruolate. Secca la replica dell’azienda, che in una nota ribadisce che «i contratti, come ampiamente documentabile, sono stati realizzati dall’Ufficio del Personale di viale Mazzini. Per quanto riguarda la parte relativa ai job posting, un’ampia e articolata relazione è stata già inviata il 16 giugno scorso all’Anac presieduta da Raffaele Cantone». Ed è prevista per il prossimo 4 agosto l’audizione di Campo Dall’Orto che sarà ascoltato dal commissario anticorruzione proprio sulla questione contratti.

Contenuti correlati : ufficio del personale contratti Rai polemiche Antonio Campo Dall’Orto Anac Raffaele Cantone
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 13 Luglio 2010
    Canone Rai: Romani contro l’evasione
    «Abbiamo studiato una norma per agganciare il canone Rai al possesso dell’utenza elettrica, superando così il problema di legarlo alla bolletta...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy