26 Aprile 2016  12:49

Diritti tv, nuove regole in arrivo

Elena Rembado
Diritti tv, nuove regole in arrivo

È alle battute finali la riforma della legge Melandri

La nuova legge sui diritti tv, superando la legge Melandri (che distribuisce i diritti per il 40% in parti uguali, per il 30% in base al bacino d’utenza e per il restante 30% in base ai risultati sportivi), dovrebbe adottare il criterio di ripartizione in vigore in Inghilterra, per cui la parte uguale per tutti sale dal 40% al 50% (da 18 a 23mln di euro). È questa la principale novità del provvedimento a cui sta lavorando da mesi il Governo, sotto la supervisione del sottosegretario alla Presidenza Luca Lotti, e che dovrebbe essere presentato entro poche settimane. Novità in vista anche per il bacino d’utenza, che dovrebbe essere definito non in base al numero dei tifosi, ma degli abitanti per città. Dovrebbe, infine, essere rivista la norma che prevede un “paracadute” di 40mln per le squadre che retrocedono in serie B.

 

Contenuti correlati : Luca Lotti legge Melandri bacino d'utenza diritti tv calcio riforma

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy