09 Gennaio 2020  14:48

Discovery Italia: 2019 al 7,4%

Eliana Corti
Discovery Italia: 2019 al 7,4%

Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer Discovery.

Il portfolio cresce anche in prime time con un +12% sul 2018

Il 2019 è stato «il miglior anno di sempre» per Discovery Italia, con il 7,4% di share nelle 24 ore sul pubblico totale (+9% vs 2018), che sale al 9,7% sul target commerciale 25-54 (+5% vs 2018), confermando il gruppo alla terza posizione fra gli editori nazionali. In crescita anche la prima serata dove il gruppo raggiunge 6,3% di share (+12% vs 2018). Bene anche l’andamento dell’access prime time: complessivamente, i primi tre canali del portfolio (Nove, Real Time e DMax) hanno raggiunto in autunno 1,2mln di spettatori e oltre il 5% di share, per un +50% di share rispetto al 2018 grazie a Deal With It (Nove), Cortesie per gli ospiti (Real Time) e Nudi e crudi (DMax).

I BRAND. Miglior anno di sempre per Nove, che nelle 24 ore ha registrato l’1,6% di share e l’1,7% in prime time (+15% sul 2019) posizionandosi nono tra i canali nazionali in prime time. Real Time tocca quota 1,7% di share sul totale individui nelle 24 ore (+25% vs 2018), conquistando la 9° posizione fra i canali nazionali nell’intera giornata. Considerando il target di riferimento donne 15-54, la share nelle 24 ore raggiunge il 3% (+16% vs 2018), confermando Real Time come 6° canale nazionale su questo target. I maschili DMax e Motor Trend raggiungono il 3% di share sugli uomini 25-54, mentre Giallo arriva allo 0,9% sul pubblico totale nelle 24 ore (+13% vs 2018) e l’1,1% di share sulle donne 25-64 anni. E ancora, Food Network ha raggiunto lo 0,6% sul target commerciale 25-54 anni (+6% vs 2018), mentre è a doppia cifra la crescita per i kids K2 e Frisbee sui 4-14 anni (con il 10,6% di share, +20% vs 2018), mentre sul target 4-10 anni i due canali superano il 13% (+20% vs 2018). Infine, il portfolio pay: per Eurosport gli appuntamenti più importanti sono stati quelli con i mondiali di Sci 2019 di Are (59mila spettatori), la Regular Season Serie A (76mila) e l’Eurolega di Basket (76mila), mentre Discovery Channel mantiene la leadership dell'area 400 di Sky. Lato non lineare, Dplay registra 12,8mln di ore viste (+55% vs 2018), generate da 2 milioni di utenti connessi al mese.

NUOVI APPUNTAMENTI. «Anche il 2020 si preannuncia altrettanto ricco: nel primo trimestre avremo ben 20 produzioni originali di cui 4 inedite per il pubblico italiano e il lancio – dal 2 febbraio - di un nuovo canale in chiaro HGTV – Home & Garden TV», ha commentato in una nota Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer Discovery.

Contenuti correlati : discovery italia carafoli
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 03 Luglio 2007
    Diritti tv: serie B in svendita
    Allarme serie B. Mediaset intende chiedere una riduzione di quanto dovrà versare per i diritti in chiaro per il 2007-08.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy