07 Luglio 2020  15:04

Discovery presenta Discovery Reacts

Eliana Corti
Discovery presenta Discovery Reacts

Da sinistra: Alessandro Araimo, Laura Carafoli e Fabrizio Piscopo

20 nuovi formati italiani e 50 internazionali: è la nuova stagione del terzo editore nazionale per share

Dopo un semestre 2020 conclusosi con un 8% di share nelle 24 ore (+10% rispetto allo scorso anno), il management di Discovery Italia ha presentato alla stampa l’offerta autunno-inverno. Una stagione all’insegna della “reazione” a quanto l’Italia si è lasciata alle spalle, come mostra il titolo della conferenza, Discovery Reacts: “Vogliamo rialzare ancora più la testa per reagire”, ha dichiarato Alessandro Araimo, ad di Discovery Italia. La nuova stagione conterà 20 nuovi formati italiani e 50 internazionali, distribuiti su tutti i brand del portfolio. Ecco le novità principali emerse dalla presentazione.

I NUMERI. Discovery Italia si conferma terzo editore nazionale per share, con un 8% di share nelle 24 ore sugli individui (+10% rispetto allo scorso anno che arriva a 10% sul target commerciale 25-54), mentre il prime time registra serate sopra il 9% di share. Molto bene giugno, con un complessivo 8,5% sugli individui e 10,5% sul target commerciale 25-54. Nove (1,6% di share nelle 24 ore) e Real Time (1,5%) risultano nono e decimo canale nazionale. Brilla anche il polo maschile con Dmax e Motortrend al 2,8% share su maschi 25-54, mentre sul fronte kids (K2 e Frisbee), Discovery è il primo editore nazionale sul target 4-10 anni con il 13% di share durante la giornata, in crescita del +13% rispetto all’anno scorso.

PALINSESTI: NOVE E REAL TIME. Confermati tutti i programmi di maggior successo (Fratelli di Crozza, Deal with it, Accordi&disaccordi, Bake off, Matrimonio a prima vista, Primo appuntamento, Cortesie per gli ospiti), sono in arrivo diverse novità. Su NOVE Gino D’Acampo cerca con Gino cerca Chef sei aspiranti chef per i suoi ristoranti in Gran Bretagna, ,mentre Francesco Panella aiuterà i ristoranti provati dall’emergenza Covid in Riaccendiamo i fuochi. In arrivo inoltre Quasi quasi cambio i miei, che riprende il meccanismo di Cambio moglie facendo scambiare le famiglie ad alcuni adolescenti. Compie 10 anni su Dtt REAL TIME, che arricchisce la serata dolce (Bake Off Italia, Junior Bake off e Cake Star) con un nuovo format, Bake Off-Dolci sotto un tetto, mentre nel 2021 arriverà Ti spedisco in convento, versione italiana di Bad Habits, Holy Orders in cui 5 ragazze tra i 18 ed i 23 anni abbandoneranno alcool, fidanzati, social media e smartphone per passare (a sorpresa) 3 settimane chiuse in convento. In arrivo anche novità per la serata medical (Vite al limite, La clinica per rinascere) con Sex Clinic. In arrivo anche Ti spazzo in due (protagonista, l’impresa di pulizia della famiglia Paglionico) e Social Family, racconto comedy della famiglia Follesa-Pisani.

GLI ALTRI CANALI. Tante riconferme per FOOD NETWORK (+29% vs giugno), dove approdano anche Giusina in cucina - gusto e tradizione palermitana e In cucina con Imma e Matteo, ambientato nella cucina di Donna Imma, padrona di casa de Il castello delle cerimonie. Torna a Discovery Paola Marella, protagonista su HGTV de Il fuorisalone di Hgtv. Sulla rete approdano anche i gemelli Scott, mattatori di Celebrity IOU. GIALLO prosegue la sua offerta di crime e noir europei con il francese Alexandra, interpretata da Julie Depardieu, mentre su DMAX, oltre al wrestling della Wwe, arrivano i cavatori di marmo di Uomini di pietra e il Metal dectective Paolo Gibba Campanardi. Debutta su MOTOR TREND Dal pollaio alla pista con Davide Cironi, e il format Mud Ward, insieme allo spin-off di Cortesie per gli ospiti, Cortesie per l’auto.

DPLAY PLUS. Il servizio Ott del gruppo conta 3 milioni di utenti di media al mese, in crescita del +74% rispetto allo scorso anno e una base abbonati a Dplay Plus più che raddoppiata negli ultimi mesi. Diversi i contenuti esclusivi della versione premium, dalla Wwe alle versione italiana di Naked Attraction, il dating show che mette letteralmente a nudo i protagonisti. La piattaforma, inoltre, conta da quest’anno una partnership con Triboo, network digitale con oltre 50 siti verticali (Blogo, WallStreetItalia, GreenStyle, Agrodolce, Motori) grazie alla quale i contenuti di Dplay potranno raggiungere una reach potenziale di oltre 13mln di utenti al mese, incrementando la distribuzione digitale dei contenuti stessi.

Contenuti correlati : discovery
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy