11 Aprile 2016  12:42

Ebu studia i giovani europei

Eliana Corti
Ebu studia i giovani europei

L’associazione lancia il progetto trans-mediale “Generation What Europe”

Lo studio della gioventù europea è al centro di “Generation What Europe”, primo progetto trans-mediale lanciato da Ebu (associazione europea dei servizi pubblici) per creare il primo profilo dei giovani che vivono in Europa. Fulcro del progetto è un questionario di 140 domande destinato ai 18-34enni su temi come famiglia, coetanei, se stessi, futuro, territorio e identità. A questo si accompagnano 21 video realizzati dai broadcaster partecipanti in cui i rispettivi panel risponderanno alle domande del questionario davanti a una telecamera; una mappa, pubblicata online, permetterà di confrontare i trend tra i vari Paesi. Infine, verranno prodotti quattro documentari sui temi “Familiarità”, “Diventare un adulto”, “Il mio lavoro”, “I miei amici e io”. Al progetto partecipano Rai (Italia), Bnn (Paesi Bassi), Br (Germania), Czech Radio (Repubblica Ceca), Czech Television (Repubblica Ceca), Ert (Grecia), France Télévisions (Francia), Orf (Austria), Rrbf (Belgio), Rte (Irlanda), Rtve (Spagna), S4C (Galles), Swr (Germania), Vrt (Belgio) e Zdf (Germania). “Generation What Europe” si basa su un format ideato da Yami2, Upian e France Télévisions, realizzato lo scorso anno in Francia e che ha coinvolto 230mila persone tra i 18 e i 34 anni. TV

 

 

 

Contenuti correlati : Generation What Europe studio trans mediale Ebu giovani Europa
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy