23 Settembre 2019  10:03

Emmy: Game of Thrones e Chernobyl i migliori

Eliana Corti
Emmy: Game of Thrones e Chernobyl i migliori

Il cast di Game of Thrones (Photo by Amy Sussman/WireImage)

Hbo batte Netflix per numero di premi. Conferme anche per Prime Video e Fx Networks

La 71° edizione degli Emmy Awards, in onda su Fox in diretta dal Microsoft Theater di Los Angeles, decreta la vittoria di Game of Thrones, miglior serie drama della stagione. Considerando anche i Creativi Arts, assegnati nelle settimane precedenti, Hbo è in testa per numero di premi, 34, seguita da Netflix (27) e Prime Video (15). Game of Thrones conclude il suo ciclo portando a casa il maggior numero di premi, 12, seguito da Chernobyl (10) e The Marvelous Mrs. Maisel (8). I premi:

 

  • Serie Drama: Game of Thrones (Hbo). Migliori attori protagonisti sono Billy Porter (Pose, Fx Networks) e Jodie Comer (Killing Eve, Bbc America); migliori attori non protagonisti sono Peter Dinklage (Game Of Thrones, Hbo) e Julia Garner (Ozark, Netflix, Prime Video).
  • Serie Comedy: Fleabag (Prime Video). Migliori attori protagonisti sono Bill Hader (Barry, Hbo) e Phoebe Waller-Bridge (Fleabag, Prime Video); migliori attori non protagonisti sono Tony Shalhoub (The Marvelous Mrs. Maisel, Prime Video) e Alex Borstein (The Marvelous Mrs. Maisel, Prime Video).
  • Miniserie o Tv Movie: Bandersnatch/ Black Mirror (Netflix) come tv movie e Chernobyl (Hbo) come miniserie. Migliori attori protagonisti sono Jharrel Jerome (When They See Us, Netflix) e Michelle Williams (Fosse/Verdon, Fx Networks); migliori attori non protagonisti sono Ben Whishaw (A Very English Scandal, Prime Video) e Patricia Arquette (The Act, Hulu).
  • Gli altri premi: vincono anche Rupaul's Drag Race (Vh1) come miglior competition program, Saturday Night Live (Nbc), miglior variety sketch series, Last Week Tonight With John Oliver (Hbo), miglior varietà talk.
Contenuti correlati : fx networks emmy netflix hbo prime video
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy