17 Febbraio 2015  16:14

Gazzetta Tv ai nastri di partenza

Elena Rembado
Gazzetta Tv ai nastri di partenza

L’investimento iniziale è di 10mln di euro, mentre l’obiettivo di share è di 0,6% entro i primi 12 mesi

Dovrebbe partire il 26 febbraio Gazzetta Tv, nuovo canale del gruppo Rcs al 59 del Dtt, con una redazione di 14 giornalisti (tutti con contratto a determinato, da otto a 15 mesi), sotto la guida di Claudio Arrigoni e la supervisione di Andrea Monti, direttore della “Gazzetta dello sport”. Tra le firme del quotidiano che saranno anche in video, il vicedirettore Andrea Di Caro, Paolo Condò, Carlo Laudisa e Luigi Garlando, che condurrà il lunedì sera una specie di “Processo”. Oltre al calcio, spazio al ciclismo, poiché Rcs organizza in Italia il Giro, il Lombardia, la Milano Sanremo, la Tirreno Adriatico e le Strade bianche, mentre negli Emirati arabi il Dubai Tour e l’Abu Dhabi. L’investimento inizialmente previsto è, secondo quanto riporta il quotidiano “ItaliaOggi”, di 10mln di euro, mentre l’obiettivo di share è di 0,6% entro i primi 12 mesi. Gli studi tv sono in via Rizzoli a Milano. Poiché Gazzetta Tv non ha diritti tv primari per la trasmissione degli eventi, punterà molto sull’informazione e sugli approfondimenti.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy