22 Luglio 2020  11:05

Il Back to next di Sky Media

Eliana Corti
Il Back to next di Sky Media

Giovanni Ciarlariello

Più tecnologia e attenzione a piccoli investitori e target spendente

Non solo novità di palinsesto, ma anche sul fronte pubblicitario per Sky: Sky Media, la concessionaria guidata da Giovanni Ciarlariello, Chief Media, Digital and Data Officer di Sky Italia, ha annunciato tre novità che puntano sulla tecnologia e una maggiore apertura ai piccoli investitori.“Chi vuole investire in pubblicità deve essere più bravo, usare la tecnologia, ridurre sprechi e arrivare a target giusto”, ha spiegato il manager. La prima novità è il lancio della pianificazione in modalità autonoma per una parte del bouquet Sky, una novità destinata a piccole e medie imprese d’Italia. Seconda novità è l’estensione all’on demand della pianificazione AdSmart (la tecnologia proprietaria addressable, che consente di personalizzare al massimo la propria campagna), che verrà estesa entro fine anno anche a Sky Go e a tutto il digitale. Terza novità, l’arrivo di Fluid Content (tecnologia in grado di veicolare i contenuti video di Sky e dei suoi partner attraverso un network unico di oltre 300 siti web di varie categorie tematiche) negli aeroporti di Roma. “Crediamo che oggi non sia lecito o ragionevole tornare a un back to normal” in tempi rapidi, ha spiegato Giovanni Ciarlariello. A luglio 2020 la quota di mercato di Sky Media risultava pari al 14%, in crescita rispetto al 2018. La concessionaria “offre” agli inserzionisti 1,5mln di abbonati a SkyQ, 2,7mln abbonati dotati di Sky On Demand e 3,1mln di abbonati con Sky Go. La pandemia ha lasciato un mercato cambiato, a partire dal target: “Gli italiani sono cambiati e il Covid-19 ha accelerato il fenomeno della concentrazione del potere d’acquisto: il 30% degli italiani, ovvero circa 17/18mln di persone, è responsabile del 58% dei consumi e ora che questa forbice si allargherà ci sarà battaglia. Secondo Sky Media, la piattaforma parte avvantaggiata, avendo già il 25% di share su questo target. Per quanto riguarda l’andamento degli ultimi mesi della concessionaria, giugno è stato per Sky Media a “due velocità”, con le prime settimane più positive rispetto al momento peggiore del lockdown, e le ultime di grande crescita, grazie alla ripresa del mercato e dei primi eventi.

Contenuti correlati : ciarlariello sky media sky
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy