05 Novembre 2018  09:51

Il mercato tv europeo sfiora i 99mld di euro

Eliana Corti
Il mercato tv europeo sfiora i 99mld di euro

©Pixabay

Il rapporto annuale di ItMedia Consulting: pay tv ancora dominante, rincorsa dall'online. E si afferma il cord-cutting

Il mercato televisivo dell’Europa occidentale ha raggiunto a fine 2017 un fatturato pari a 98,7mld di euro, per un incremento dello 0,5% rispetto al 2016. È quanto evidenzia Turning Digital – The future can’t wait, il XVI rapporto annuale di ItMedia Consulting. Si tratta di un incremento limitato, ma comunque inferiore al tasso di inflazione, pari all’1,4%. Cresce, in valori assoluti, la pay tv (+2,7%, a 46,3mld di euro, confermandosi leader del mercato), mentre la pubblicità registra un calo del 2,4% (a quota 30,8mld). Analizzando i singoli mercati, spiega il rapporto, «tanto più è evoluto il sistema e sviluppata la banda larga e il consumo online, tanto più si contrae il tradizionale mercato broadcast». In Uk, per esempio, risultano in flessione sia la pay tv che la pubblicità televisiva, mentre crescono streaming video Vod e adv online. Nei paesi in cui l’online acquista sempre più peso, inizia a manifestarsi il fenomeno del cord-cutting, la migrazione degli abbonati dalla pay-TV ai servizi on demand.

Contenuti correlati : cord-cutting itmedia consulting pay tv

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 20 Gennaio 2017
    Rai, via al piano di efficienza
    È stato messo a punto dall'ad Campo Dall'Orto e dal direttore finanziario Raffaele Agrusti un piano di efficienza per viale Mazzini.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy