15 Marzo 2016  12:01

Il tg2 compie 40 anni

Elena Rembado
Il tg2 compie 40 anni

Oggi, in occasione del quarantennale, gran parte dell’edizione delle 20.30 ripercorrerà il lungo cammino attraverso storie e volti ormai patrimonio di tutti

Nasceva esattamente 40 anni fa, il 15 marzo 1976, il Tg2. L’edizione di punta andava in onda alle 19.45 e si chiamava “Studio aperto”. Andrea Barbato ne era il direttore e si alternavano alla conduzione Piero Angela, Mario Pastore e Italo Moretti. In quattro decenni si sono moltiplicate le sue edizioni, senza perdere di vista l’innovazione, tanto che, il 31 dicembre 2012, è diventato il primo telegiornale della Rai a trasmettere nel formato 16.9 e il primo assoluto in Italia (sulle reti nazionali) ad andare in onda in alta definizione. Oggi, in occasione del quarantennale, gran parte del Tg2 delle 20.30, condotto da Maria Concetta Mattei, storica conduttrice della testata, ripercorrerà quel lungo cammino attraverso storie e volti che sono ormai patrimonio di tutti, a partire da un servizio di Angelo Figorilli che ricorderà, attraverso personaggi come Gio' Marrazzo, Italo Moretti ed Emanuele Rocco, l'innovazione portata dalla testata nell'informazione degli anni 70 e parte degli 80. Un servizio di Tommaso Ricci passerà in rassegna le varie rubriche editate nel corso di questi 40 anni. Infine, un pezzo mosaico di Laura Gialli sui volti noti e i direttori del tg che lo hanno diretto, che si concluderà con le immagini di Maria Grazia Capulli, scomparsa pochi mesi fa.

Contenuti correlati : Tg2 conduttori Stidio Aperto Rai telegiornale compleanno giornalisti
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy