17 Ottobre 2016  15:31

La Rai avrà la sua Unità di crisi

Francesco Perugini
La Rai avrà la sua Unità di crisi

Gestirà i rapporti con i media in casi di emergenza all’interno di una mega Direzione che unirà comunicazione, relazioni esterne, istituzionali e internazionali. A capo ci sarà Giovanni Parapini

La Rai si doterà di un’Unità di crisi per gestire la comunicazione in caso di emergenza. In caso di attacchi a Viale Mazzini, la task force si occuperà dei rapporti con i media e della gestione dei social network. A guidare l’Unità di crisi sarà Giovanni Parapini, dirigente Rai che guiderà il gruppo all’interno della sua direzione che si occuperà di comunicazione, relazioni esterne, istituzionali e internazionali. Tra le prime questioni da affrontare, secondo Repubblica, ci saranno la Concessione del servizio pubblico per i prossimi dieci anni e la recente inclusione della Tv di Stato nel perimetro della Pubblica amministrazione su richiesta di Eurostat: una decisione che imporrebbe una serie di vincoli all’azienda in materia di appalti e non solo.

Contenuti correlati : Unità di crisi emergenza Giovanni Parapini Concessione Eurostat Rai comunicazione attacchi task force media social network servizio pubblico
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 31 Ottobre 2011
    Nasce la McTv
    McDonald’s si sposa con la televisione e nasce la McTv. In 800 locali della California è iniziata l’introduzione, a titolo sperimentale, di due...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy