17 Ottobre 2016  15:31

La Rai avrà la sua Unità di crisi

Francesco Perugini
La Rai avrà la sua Unità di crisi

Gestirà i rapporti con i media in casi di emergenza all’interno di una mega Direzione che unirà comunicazione, relazioni esterne, istituzionali e internazionali. A capo ci sarà Giovanni Parapini

La Rai si doterà di un’Unità di crisi per gestire la comunicazione in caso di emergenza. In caso di attacchi a Viale Mazzini, la task force si occuperà dei rapporti con i media e della gestione dei social network. A guidare l’Unità di crisi sarà Giovanni Parapini, dirigente Rai che guiderà il gruppo all’interno della sua direzione che si occuperà di comunicazione, relazioni esterne, istituzionali e internazionali. Tra le prime questioni da affrontare, secondo Repubblica, ci saranno la Concessione del servizio pubblico per i prossimi dieci anni e la recente inclusione della Tv di Stato nel perimetro della Pubblica amministrazione su richiesta di Eurostat: una decisione che imporrebbe una serie di vincoli all’azienda in materia di appalti e non solo.

Contenuti correlati : Unità di crisi emergenza Giovanni Parapini Concessione Eurostat Rai comunicazione attacchi task force media social network servizio pubblico

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 13 Dicembre 2017
    Nasce RealTime.it
    Real Time è “all the time”: è il claim scelto dal canale femminile di Discovery Italia per lanciare la nuova piattaforma digitale, RealTime.it.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy