07 Giugno 2016  11:45

La tv resta il medium preferito a livello globale

TV Emidia Melideo
La tv resta il medium preferito a livello globale

Anche per i Millennials. A dirlo è Egta, che ha messo insieme e diffuso diverse indagini svolte da istituti di ricerca nazionali

Dagli Stati Uniti all’Italia, dall’Australia alla Spagna, la tv resta il mezzo più utilizzato in tutto il mondo, anche se si prende come riferimento una platea giovane. In Italia, ad esempio, i 15-34enni passano l’88,8% del tempo speso a guardare video davanti alla tv. Youtube si ferma a quota 5,4%. Negli Stati Uniti, dove sono stati presi in esame i 18-34enni, le percentuali sono di 86 a 14. Lo ha riportato Egta, l’associazione europea delle aziende che operano nel mercato pubblicitario audiovisivo, con sede a Bruxelles. Egta ha raccolto e comparato i dati elaborati da diversi centri di ricerca nazionali (per l’Italia Auditel e Comscore, per gli Stati Uniti Vab, Video Advertising Bureau, per il Regno Unito Thinkbox). La tv domina il consumo video anche in Inghilterra (lo scarto tra piccolo schermo e Youtube è 76% vs 4,4%, che però si assottiglia per i 15-24enni dove le percentuali sono del 57,5 e del 10,3). In Francia, per le persone dai 15 anni in su, il consumo di video in tv rappresenta l’80% del totale, percentuale quasi identica per quanto riguarda l’audience.

Contenuti correlati : Millennials medium Egta tv ricerca preferenze
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy