15 Dicembre 2016  09:44

Mediaset: Vivendi al 20%

TV Eliana Corti
Mediaset: Vivendi al 20%

La procura di Milano apre un’inchiesta per l’ipotesi di manipolazione del mercato

«Il governo monitorerà con attenzione l’evolversi della situazione», ha dichiarato il ministro allo Sviluppo economico, Carlo Calenda, commentando la scalata di Vivendi a Mediaset. Secondo il ministro, la scalata appare «ostile» e il modo in cui i francesi stanno procedendo non è il più appropriato «per rafforzare la propria presenza in Italia». Calenda ha ricordato che Mediaset opera in un «campo strategico» e pertanto «il modo in cui si procede non è irrilevante».

Nel frattempo, Vivendi è già salita al 20% del gruppo italiano; Silvio Berlusconi ha la famiglia continuerà ad aumentare la sua partecipazione nel gruppo (nei limiti consentiti dalla legge): «C’è la compattezza più assoluta della mia famiglia su un punto molto preciso: non abbiamo alcuna intenzione di lasciare che qualcuno provi a ridimensionare il nostro ruolo di imprenditori».

La procura di Milano ha aperto un fascicolo per violazioni del Testo unico della finanza e verificare se ci sia stata effettivamente una manipolazione del mercato da parte di Vivendi. Secondo “Il Sole 24 ore”, i legali della famiglia Berlusconi stanno valutando se esistano gli estremi per chiedere a un giudice ordinario un provvedimento d’urgenza che blocchi i diritti di voto in capo a Vincent Bolloré.

 

Contenuti correlati : Calenda Procura Berlusconi Bollorè scalata Governo Mediaset
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 16 Luglio 2015
    Netflix arriva a 65 milioni di abbonati
    Netflix aggiunge 3,2 milioni di sottoscrizioni in tutto il mondo (900 mila in Usa e 2,3 negli altri territori) nel secondo trimestre del 2015 (chiuso

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy