19 Ottobre 2016  11:34

Mediatrade, assolti Confalonieri e Piersilvio Berlusconi

TV Francesco Perugini
Mediatrade, assolti Confalonieri e Piersilvio Berlusconi

Piersilvio Berlusconi

La Cassazione annulla la condanna nei confronti del presidente e del vicepresidente di Mediaset

La Corte di Cassazione ha assolto definitivamente, senza rinvio in appello, Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi nell’ambito del processo Mediatrade. Dopo l’assoluzione in primo grado nel 2014, i due imputati erano stati condannati l’anno scorso dalla Corte d’Appello a un anno e due mesi di reclusione per frode fiscale. Insieme ai difensori, si era dichiarato favorevole all’accoglimento dei ricorsi anche il pg Fulvio Balsi perché la condanna era minata da un vizio di correlazione tra l’accusa (commissione di una condotta) e la sentenza (che parlava di omissione). Prescrizione, invece, per le coimputate cinesi Paddy Chan e Catherine Hsu, ritenute prestanomi del produttore tv Frank Agrama (assolto in Appello). Mediaset ha chiesto il sequestro immediato dei 148 milioni di dollari fermi in Svizzera dal 2005 sui conti delle due donne.

 

Contenuti correlati : prescrizione Mediatrade Confalonieri Piersilvio Berlusconi assoluzione processo Cassazione Mediaset frode fiscale

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2020
    Tanto tuonò che piovve
    Le parole d’ordine sono selezione e razionalizzazione, che – tradotte in soldoni – vorrebbero dire: non c’è più spazio per tutti.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 20 Febbraio 2009
    Rai: lunedì il nuovo presidente
    Lunedì il Consiglio dei ministri dovrebbe indicare il nome del nuovo presidente Rai e nominare l’ottavo consigliere del consiglio di amministrazione.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy