29 Novembre 2018  14:44

Mercato tv Italia: +2%

Eliana Corti
Mercato tv Italia: +2%

Cresce il settore pay. L’analisi di ItMedia Consulting

Dopo la frenata del 2017, nel 2018 è tornato a crescere il mercato televisivo italiano. Lo evidenzia il rapporto ITMedia Consulting "Il mercato televisivo in Italia: 2018-2020 - L'effetto Netflix" in uscita il prossimo 13 dicembre. In totale, il settore è cresciuto del 2%, con performance differenziate: la pay tv cresce intorno al 6%, frutto dei buoni risultati di Sky («Arpu in crescita e abbonati che compensano ampiamente le perdite di Mediaset Premium») e dell’esplosione dei servizi on-demand (in particolare Netflix). La pay tv stacca ancor più la pubblicità, che dopo il calo nel 2017 è cresciuta meno dell’1%. Mediaset, però, avendo dalla sua il Mondiale di Russia, è riuscita a registrare una crescita superiore alla media. Tengono i canali generalisti, dopo decenni di cali e nonostante la perdita nel complesso di oltre un terzo degli ascolti. Siamo, evidenzia ItMedia, in un contesto «di grande turbolenza, con il settore ormai al centro di un profondo processo di trasformazione, che tocca non più soltanto la pubblicità, che si sposta sempre più verso l’online, con nuovi attori e nuovi protagonisti che sottraggono risorse ai broadcasters. Anche nella pay-TV, dove il video on-demand raggiunge ormai in termini di penetrazione numeri paragonabili a quelli del satellite e largamente superiori al digitale terrestre, il processo assume caratteristiche del tutto nuove e sempre più vicine a quelle del Nord Europa e del Nord America».

Contenuti correlati : itmedia consulting

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2020
    Dentro al format del Covid-19
    Siamo finiti dentro il format del coronavirus quasi senza saperlo. E il genere di questo virus, che dopo la Cina ha preso
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 03 Aprile 2014
    Rai entra in Cinecittà?
    Rai potrebbe essere il nuovo socio di Cinecittà Studios, la società privata guidata da Luigi Abete che dal 1998 gestisce gli stabilimenti cinematografici di Roma.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy