20 Luglio 2018  17:35

Nasce Videocittà

Davide Stanzione
Nasce Videocittà

Francesco Rutelli, presidente Anica e ideatore dell’evento (© Gabriel Stabinger 2018)

Un evento di dieci giorni per raccontare e promuovere l’industria audiovisiva. In programma a Roma a fine anno

È stata annunciata oggi la nascita di Videocittà. Un evento di dieci giorni, in programma a Roma dal 19 al 29 ottobre, che intende raccontare e promuovere tutto il mondo che ruota intorno all’audiovisivo, in collaborazione con Festa del Cinema di Roma e MIA (Mercato Internazionale Audiovisivo). «Videocittà è un nuovo progetto, è informazione, formazione e trasformazione», ha affermato il presidente di Anica, Francesco Rutelli, ideatore dell’evento. «Saremo attivi in concomitanza agli amici della Festa del Cinema di Roma ma non siamo sovrapponibili ad essa, semmai agiremo da moltiplicatori. Non si vedranno film da noi, si ragionerà intorno all’audiovisivo. Non stiamo parlando di red carpet in questa sede ma di migliaia di lavoratori che sono un’ossatura di questa città e una fetta importante del suo patrimonio, serve una massa critica notevole per assorbirla e vogliamo dargli corpo. Proietteremo un unico film, che annunceremo più avanti insieme agli amici della Festa». Il Paese ospite di questa prima edizione sarà l’India, che avrà anche un padiglione dedicato durante l’evento. «India e Italia hanno relazioni da settant’anni, questo è il 70° anniversario esatto delle nostre relazioni», spiega Rutelli. «Vogliamo favorire anche il turismo dall’India all’Italia attraverso il cinema, come avviene anche in altri paesi».
Diverse anche le occasioni di formazione. In programma finora 34 masterclass, aperte a tutti indistintamente: tra gli appuntamenti confermati un incontro ravvicinato con Martin Scorsese, previsto nell’Aula Magna della Sapienza il prossimo 24 ottobre, in cui il grande regista italo-americano racconterà la sua vita e professionalità agli studenti romani in un incontro moderato dal direttore artistico della Festa del Cinema Antonio Monda. Sarà l’occasione per consegnare anche un premio al compositore Ennio Morricone. Non mancheranno anche ospiti quali lo scenografo premio Oscar Dante Ferretti, e la costumista premio Oscar Gabriella Pescucci. Sarà un percorso che si dislocherà in circa 42 location romane. Sarà coinvolto anche l’Istituto Cine Tv Roberto Rossellini, principale realtà romana per la formazione di tecnici dell’audiovisivo, con i suoi 1.400 studenti, che saranno il braccio operativo. All’Ex Dogana di San Lorenzo, raro spazio di archeologia industriale, ci sarà la Video Factory, dove una serie di personaggi dell'industria spiegherà come si realizzano le parrucche, gli effetti speciali, i costumi Made in Italy».

Appuntamento al 12 settembre per un ulteriore conferenza stampa di aggiornamento, in cui verranno annunciati nuovi ospiti e precisato il budget finale dopo le ultime finalizzazioni del programma. Per il momento, come precisa il direttore editoriale dell’evento Tomaso Radaelli, la stima dei fondi ricevuti ammonta a 1,5 milioni di euro tra beni pubblici e privati.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 24 Novembre 2011
    Gdf negli uffici Rai
    Per indagare sulla gestione del fondo pensione interno, La Guardia di finanza ha avviato una perquisizione nella sede romana della Rai.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy