12 Ottobre 2017  09:44

Pubblicità: estate a -3,5% per la tv

Eliana Corti
Pubblicità: estate a -3,5% per la tv

Tra gennaio e agosto il mercato degli investimenti adv perde il 4%. La televisione si ferma a 2,28mld di euro

L’estate del mercato pubblicitario si chiude in flessione: i primi otto mesi dell’anno registrano un calo dell’1,1% rispetto allo stesso periodo del 2016. La contrazione sarebbe del 4% escludendo dalla raccolta web la stima Nielsen sul search e sul social: il valore complessivo del mercato si attesta quindi sui 3,77mld di euro (da 3,93mld). Il singolo mese di agosto si attesta su un leggerissimo incremento, +0,6% (-3,2% senza search e social): «Il modesto contributo al mercato, dovuto alla stagionalità non è sufficiente per portare il dato cumulato degli otto mesi sullo stesso terreno», ha dichiarato Alberto Dal Sasso, Tam e Ais Managing Director di Nielsen, che prevede comunque un autunno di consolidamento e crescita. La televisione segna una flessione del 3,5% (da 2,36mld a 2,28mld di euro), con un agosto che segna un -5,3%. Segno meno per la quasi totalità del mezzi: -10,5% i quotidiani, -7% i periodi, -1% internet (+6,9% sulla base delle stime Nielsen), -19,1% outdoor, -6% cinema e -3,5% direct mail. Crescono soltanto la radio (+3,2%), il transit (+1,5%) e la go tv (+12,6%). Pe quanto riguarda i settori merceologici, otto risultano in crescita, per un apporto complessivo di 45mln di euro. Crescono in particolare gli investimenti dei settori elettrodomestici (+51,2%), enti/istituzioni (+1,5%), farmaceutici/sanitari (+2,8%), giochi/articoli scolastici (+40,3%), industria/edilizia/attività (+8,5%), informatica/fotografia (+20,5%), tempo libero (+2,2%) e “altri settori” (+8,3%). La crescita di elettrodomestici, giochi/articoli scolastici e informatica comporta un apporto complessivo di 24mln di euro. In flessione tutti gli altri: spiccano in particolare il -17,8% delle toiletries, il -14,3% di finanza/assicurazioni, il -13,5% di media/editoria e il -10,1% della distribuzione.

Contenuti correlati : nielsen pubblicità advertising televisione
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 09 Agosto 2018
    Cable e Film premiano 21st Century Fox
    L’anno fiscale 2018 di 21st Century Fox (al 30 giugno 2018) si conclude con proventi da operazioni continue annuale vale 4,48mld di dollari (3mld nell’anno precedente).

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy