19 Marzo 2018  09:37

Pubblicità: gennaio a +0,6%

Eliana Corti
Pubblicità: gennaio a +0,6%

Alberto Dal Sasso, Ais Managing Director di Nielsen

A gennaio la televisione cresce del 2,3%

Il mercato italiano degli investimenti pubblicitari chiude gennaio con una crescita del 2,6% rispetto a gennaio 2017 (+14,3mln di euro), che si riduce a un +0,6% (+2,5mln) se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen su search e social. Il valore complessivo del mercato è pari a 429,9mln di euro (da 427,5mln). Cresce la televisione: +2,3%, da 281,9mln a 288,2mln. In crescita anche i settori radio (+5,3%), outdoor (+21,2%), transit (+12%), go tv (+29,6%) e cinema (+26,6%). Segno meno, invece, per i quotidiani (-7,8%), periodici (-16,6%), internet (-3,2%) e direct mail (-2,1%).

Sono 11 i settori merceologici in crescita, per un apporto di circa 18mln di euro. Buona la performance di automobili (+9,1%), abitazione (+15,8%), media/editoria (+7,1%), gestione casa (+29,3%), industria/edilizia/attività (+72,7%) e tempo libero (+19%), mentre risultano in contrazione alimentari (-11,3%), farmaceutici (-4,6%), telecomunicazioni (-13.1%) e distribuzione (-4,1%). Secondo Alberto Dal Sasso, Ais Managing Director di Nielsen, per comprendere l’andamento del 2018 occorrerà verificare l’andamento del primo trimestre, che potrebbe scontare un febbraio debole.

Contenuti correlati : gennaio 2018 pubblicità nielsen
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy