02 Agosto 2017  09:58

Rai: Orfeo lancia l'allarme rosso per il 2018

Cecilia Lulli
Rai: Orfeo lancia l'allarme rosso per il 2018

Mario Orfeo

Il direttore generale prevede un bilancio in pareggio per il 2017 e un deficit di 80-100 milioni per il prossimo anno

Tra gli 80 e i 100 milioni di euro. A tanto potrebbero arrivare le perdite nel bilancio Rai del prossimo anno. È quanto ha annunciato il nuovo direttore generale Mario Orfeo ieri, in occasione della sua prima audizione di fronte ai parlamentari della Commissione di Vigilanza.

Orfeo ha dichiarato che i ricavi da canone «nel 2017 si riducono di circa 140 milioni sul 2016, mentre nel 2018 la diminuzione dovrebbe attestarsi a circa 170 milioni». Poi ha aggiunto «Il calo del canone, e un mercato pubblicitario ancora debole e incerto, portano la gestione operativa in forte tensione con una previsione per il 2017 di sostanziale prareggio, mentre per il 2018 (immaginato con canone a 90 euro) ci potrebbe essere una perdita per 80-100 milioni, causata anche dai costi dei grandi eventi sportivi».

Il nuovo direttore generale ha affrontato anche il caso Fabio Fazio, assicurando che la Rai guadagnerà grazie a questo "prodotto": «Con 13 puntate già ripagheremo l'accordo di quattro anni», ha affermato.

Quanto al nuovo contratto di servizio, Orfeo ha annunciato che conta di chiudere e presentarlo al Parlamento tra la fine si settembre e inizio ottobre.

Contenuti correlati : Mario Orfeo Rai Canone Fabio Fazio
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy