29 Luglio 2016  10:51

Rai Pubblicità: primo semestre a +10,6%

TV Eliana Corti
Rai Pubblicità: primo semestre a +10,6%

Fabrizio Piscopo, ad di Rai Pubblicità

La raccolta sulla generalista cresce dell’11,3%. Listini in aumento in vista delle Olimpiadi

A pochi giorni dalle Olimpiadi e Paralimpiadi di Rio 2016, Rai Pubblicità commenta i risultati del primo semestre, chiusosi con risultati positivi e un andamento migliore del mercato. La concessionaria ha archiviato la prima parte del 2016 con un ricavo adv a +10,6% (tra +5% e +6% al netto degli Europei di Calcio). La tv ha totalizzato +11,3% per la generalista e +5,5% per la specializzata, la radio +8,5%, il web oltre il 20% e il cinema +13,6%. Per il secondo semestre (in overbooking da aprile) Rai Pubblicità ha presentato listini con un aumento medio del 5% per le reti generaliste e del 20% per le specializzate.

 

A proposito di pubblicità: nei giorni scorsi il viceministro MiSe Antonello Giacomelli, commentato i risultati di CambieRai, ha dichiarato di essere disponibile ad affrontare il nodo della pubblicità in Rai a fronte dell’extra gettito del canone. Ridurre l’adv «non è un tabù, siamo disponibili ad affrontare questo nodo».

 

Contenuti correlati : Paralimpiadi Rio 2016 Rai Pubblicità Fabrizio Piscopo adv Rai Olimpiadi risultati concessionaria
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy