15 Gennaio 2007  00:00

Rai: cda in bilico per il “caso Meocci”

TVer

L’Agcom ha aperto un nuovo procedimento d’infrazione a carico del cda

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha cinque mesi di tempo per decidere sulla transazione offerta dal cda all’ex dg Alfredo Meocci, nominato presidente di RaiInternational con uno stipendio di circa 800mila euro all’anno. Dopo una seconda sanzione all’azionista della Rai (cioè il ministero dell’Economia), all’Authority non resterebbe che promuovere un’azione di responsabilità nei confronti dell’intero consiglio di amministrazione e ciò farebbe cadere automaticamente tutti i suoi componenti, i cinque consiglieri di centrodestra, così come i quattro di centrosinistra e lo stesso dg Claudio Cappon.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 28 Novembre 2016
    Tim e Vivendi lanciano Studio+
    «Vogliamo essere innovativi e per farlo devi essere su mobile»: con queste parole Dominique Delport, Chairman Content di Vivendi ha annunciato oggi...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy