12 Dicembre 2017  09:33

Rai: il tetto ai nostri spot esiste già

Eliana Corti
Rai: il tetto ai nostri spot esiste già

Viale Mazzini replica a Pier Silvio Berlusconi: la sua richiesta è «strumentale»

«Rai ricorda che in qualità di concessionaria del servizio pubblico è soggetta a limiti di affollamento pubblicitario di gran lunga superiori alla concorrenza delle tv commerciali»: è la secca replica di Viale Mazzini alle dichiarazioni rilasciate da Pier Silvio Berlusconi al Corriere della sera. Nell’intervista, il vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset aveva chiesto un tetto più stringente per la pubblicità Rai. Tetto che già c’è, tanto che Rai definisce la richiesta del manager «del tutto strumentale». «Quanto agli ascolti, Rai ribadisce di essere leader e i dati dell’autunno 2017 lo confermano, con l’incremento dello share di un quarto di punto sul totale individui nell’intera giornata rispetto a un anno fa (fonte Auditel)», conclude la nota.

Contenuti correlati : rai mediaset pubblicità

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy